Cinema e Serie TV

Ninjak vs The Valiant Universe – la webserie completa gratuita su YouTube

Ninjak vs The Valiant Universe, la web serie in 6 episodi realizzata da Valiant Digital e Bat in the Sun ed uscita nel 2018, è stata resa disponibile gratuitamente ed versione integrale sul canale YouTube della stessa Valiant Comics.

La serie venne proposta settimanalmente sempre nel 2018 sul popolare sito comicbook.com e viene riproposta oggi contemporaneamente all’arrivo sul mercato della vendita e del noleggio digitale negli USA di Bloodshot, il lungometraggio dedicato all’omonimo personaggio con protagonista Vin Diesel, di cui potete vedere i primi 9 minuti cliccando QUI.

Foto generiche

Eccovi invece la serie in unico “film” da 70 minuti circa:

Colin King è Ninjak, il più letale agente di intelligence ed esperto di armi dell’MI6. Quando la spietata assassina Roku sfrutta la sua più grande debolezza, Ninjak è costretto a tradire i suoi più stretti alleati. Ora, in fuga, deve affrontare gli eroi più potenti conosciuti dall’uomo, senza fare prigionieri, e con all’orizzonte lo scontro più pericoloso e più imprevedibile di tutti quelli che ha affrontato finora.

Basata sui personaggi della Valiant Comics, Ninjak vs The Valiant Universe vede Michael Rowe nei panni del protagonista Ninjak. Nel cast compaiono anche Jason David Frank nei panni di Bloodshot e già interprete del mitico Green Ranger nella serie originale dei Power Rangers, John Morrison interpreta Eternal Warrior, Chantelle Barry interpreta Roku, Kevin Porter interpreta Armstrong, Ciera Foster interpreta Livewire ed infine Derek Theler interpreta X-O Manowar.

La sceneggiatura è un lavoro a 8 mani di Aaron Schoenke, Sean Schoenke, Joe Harris, Andrew Rowe. Aaron Schoenke si occupa anche della regia.

Le serie Valiant Comics sono pubblicate in Italia da Edizioni Star Comics.

Vi lasciamo con un book trailer proprio della serie a fumetti di Ninjak:

Incuriositi da Ninjak? Recuperate il primo volume delle sue avventure edito da Edizioni Star Comics e scritto da Matt Kindt con matite di Clay Mann, vi basterà cliccare QUI.