Tom's Hardware Italia
Giochi in scatola

Numeri da record su Kickstarter: ogni giorno nascono sette nuovi giochi da tavolo

Ico Partners sostiene che ogni giorno sette nuovi giochi da tavolo vengano finanziati con successo su Kickstarter

Kickstarter e giochi da tavolo hanno ormai creato una sinergia altamente profittevole sia per gli appassionati sia per le aziende che vogliono investire in questo mondo.. oltre ovviamente che per Kickstarter stessa!

Se c’è una cosa ormai chiara a tutti gli appassionati del mondo dell’intrattenimento ludico, gdr o giochi da tavolo che sia, è che questo ambiente stia attualmente vivendo una nuova, e incredibile, età dell’oro: un tempo soggetti evitati, quando non attivamente ostracizzati o perfino maltrattati, oggi nerd e geek sono ampiamente accettati, al punto da diventare mainstream.
E questo si riflette ampiamente sul mercato, dalla nascita alla commercializzazione, di nuovi prodotti. A tal proposito la parte del leone la fa la nota piattaforma di crowfunding Kickstarter: grazie ad essa, stando ad un’analisi della ICO Partners (azienda specializzata in consulenze e marketing per giochi online), ogni giorno ben sette giochi da tavolo vengono finanziati con successo!

Solo nella prima metà del 2019, ci dice il rapporto stilato da Thomas Bidaux, CEO e fondatore di ICO Partner, i progetti dedicati allo sviluppo di giochi da tavola hanno raccolto la notevole cifra di 80,5 milioni di dollari con un incremento di 600.000 dollari rispetto allos tesso periodo dell’anno passato: una media di oltre 442.000 $ al giorno! Nel complesso, nel 2018, sono stati raccolti fondi dedicati ai giochi da tavolo per oltre 165,4 milioni di dollari. E il 2019 sembra sulla buona strada per battere questo record.

In una precedente analisi ICO rendeva noto che i fondi dedicati alla produzione di giochi da tavolo sono stati ben dieci volte superiori a quelli raccolti per la produzione di videogiochi, trend confermato anche nel 2019, e hanno costituito circa il 30% dei soldi raccolti da tutti i progetti lanciati sulla piattaforma: si, avete letto bene, circa un terzo dei fondi raccolti nel 2018 da Kickstarter era destinato a produrre nuovi giochi!

Prendendo in mano i dati degli ultimi due semestri,  si è potuto osservare che il numero di campagne dedicate al lancio di giochi da tavolo sia apparentemente diminuito: 1926 nella prima metà dell’anno in corso, contro i 2016 progetti della seconda metà del 2018. A tal proposito Bidaux ci ha tenuto a precisare che rispetto allo stesso periodo del 2018 i progetti sono aumentati (allora furono 1676) e che, tipicamente, c’è la tendenza a presentare più progetti nella seconda parte dell’anno.

Inoltre anche il numero di progetti finanziati con successo è in aumento: nel 2019 circa il 69% delle campagne presentate ha raggiunto l’obiettivo prefissato contro circa il 63% dell’ultimo semestre del 2018 (1321 su 1926 nel 2019 contro i 1272 su 2016 della seconda metà del 2018). In effetti, sotto questo punto di vista, i sei mesi passati sono stati i più fruttuosi di sempre nella storia di Kickstarter; la stessa cosa non si può per i videogames: sebbene, dal 2012 ad oggi, questo sia stato il terzo semestre più fruttuoso per i finanziamenti dedicati ai videogiochi, solo il 28% dei progetti presentati nel 2019 ce l’ha fatta a centrare l’obiettivo.

La somma di denaro che i giochi da tavolo stanno facendo su Kickstarter è aumentata su tutta la linea, eccetto che per progetti massicci che hanno superato il mezzo milione di dollari, che è stato l’unico livello di finanziamento a non raccogliere più denaro in totale rispetto alla fine del 2018. Inoltre si è visto un generale aumento dei fondi raccolti, eccezion fatta per le campagne con obbiettivi pari o superiori a 500.000$: nonostante ciò, anche per quelle con obbiettivi così alti, si è registrato il più alto tasso di successo di sempre. Questo, stando  a ICO, sembra suggerire che i finanziatori preferiscano finanziare un maggior numero di piccole campagne invece che concentrarsi su progetti faraonici come Kingdom Death Monster 1.5 (che, con i suoi 12,4 milioni di dollari, continua ad essere il gioco da tavola più finanziato di sempre).

Si è poi visto un generale aumento del numero di giochi finanziati, tranne per i progetti compresi nella fascia tra i 10.000 e i 50.000 dollari. Al contrario i progetti sotto i 10000 $ sono quelli che hanno visto i maggior aumento di progetti di successo.

Bidaux ha concluso con una personale previsione secondo la quale il secondo semestre del 2019 otterrà risultati “almeno pari alla seconda metà del 2018”, cosa che vorrebbe dire che quest’anno vedrebbe il raggiungimento di un nuovo record per la raccolta fondi destinati ai giochi da tavolo su Kickstarter. Nel complesso l’analista sostiene che l’andamento generale, e le cifre raggiunte sono segno di un ottimo stato di salute per il mondo dei giochi da tavolo.