Cinema e Serie TV

Phineas e Ferb: il Film, Candace contro l’Universo, la recensione

Disney+ aggiorna il proprio catalogo e dal 28 agosto aggiunge ai titoli del proprio servizio streaming Phineas e Ferb: il Film, Candace contro l’Universo. Il secondo lungometraggio animato è basato sulla serie televisiva che prende il nome dai due ragazzini inventori ed è forse uno dei progetti Disney più attesi dal suo annuncio.

Phineas e Ferb è il serial creato da Dan Povenmire e Jeff Marsh e composto da 4 stagioni andate in onda dal 2007 al 2015. Ognuna di esse si svolge durante l’estate e vede come protagonisti due fratellastri che passano i propri giorni di vacanza a costruire incredibili invenzioni. La sorella maggiore però, Candace, sembra essere l’unica a non apprezzare queste creazioni e cerca di fare qualsiasi cosa sia in suo potere per incastrare i fratelli e mettere così al corrente dei loro piani ai propri genitori.

I tre hanno come animale domestico Perry l’Ornitorinco, il quale in realtà è un agente segreto sotto copertura che lotta per far fallire tutti i piani di conquista del Dottor Heinz Doofenshmirtz. A causa di coincidenze al limite dell’assurdo, le azioni messe in atto da Perry per sventare gli attacchi dello scienziato finisce sempre col distruggere le invenzioni dei due fratellastri, facendo passare così Candace per una dispotica sorella maggiore che tenta di farli finire nei guai.

La trama del secondo lungometraggio

Lo spunto per Phineas e Ferb: il Film, Candace contro l’Universo, nasce proprio da questa situazione un po’ bizzarra: l’adolescente passa dall’essere un personaggio secondario a protagonista della nuova avventura. Candace ha finalmente deciso che non si farà rovinare una bellissima giornata di fine estate pensando ai propri fratelli e a come smascherarli.  Tuttavia, sembra che l’Universo intero abbia in serbo dei piani totalmente diversi per lei. Nonostante la sua buona volontà di dedicarsi a se stessa (e alla sua storica cotta Jeremy), la ragazza finisce come al solito per rivolgere le proprie attenzioni ai ragazzini e ai loro progetti decisa a porre fine una volta per tutte alla sua fama di attaccabrighe.

Candace ha però un momento di tentennamento quando, parlando con l’amica Vanessa (figlia del malvagio Doofenshmirtz), si rende conto che forse in realtà non ce l’ha con i fratelli per le loro incredibili invenzioni, ma è piuttosto un disagio che prova interiormente e che le causa questa ossessione di ridimensionare la reputazione geniale di Phineas e Ferb.

Phineas e Ferb 3

In ogni caso, non ha molto tempo per rendersene conto, perché una misteriosa navicella apparsa dal nulla e che lei stessa riteneva costruita dai fratelli, rapisce entrambe le ragazze e porta nello spazio per raggiungere un’inquietante astronave. Qui si troveranno circondate da alieni e in preda alla paura cercheranno di scappare (col solo risultato di dividersi in un ambiente apparentemente ostile) mentre sulla Terra, Phineas e Ferb faranno un accordo con il dottor Doofenshmirtz per cercare una soluzione e salvare così sua figlia e la propria sorella per consegnarle finalmente il loro regalo.

Prospettive e relazioni

Nonostante Phineas e Ferb: il Film, Candace contro l’Universo sia costruito con le stesse modalità della serie televisiva, assume una profondità diversa specialmente riguardo ai temi trattati. Il film infatti non è un semplice cartone animato che gira attorno alle avventure di due ragazzini e della loro sorella maggiore, ma più un voler dare voce anche a chi finora non ne ha avuta, esponendo così agli spettatori diversi punti di vista.

Se da una parte abbiamo dei punti in comune con la serie, come gli stacchi musicali, la rivalità tra fratelli e i protagonisti che si cacciano in situazioni incredibili, riuscendone sempre a scappare, questo film acquista una maturità diversa. Il punto di vista cambia, passando dai due ragazzini e finendo col far diventare Candace la vera protagonista, che finalmente trova un posto in cui sentirsi speciale senza avere fastidiosi fratellini sempre pronti a rubarle la scena.

Phineas e Ferb 2

Questo cambiamento ci pone in un’ottica diversa, quasi a ricordarci che anche se noi siamo i protagonisti della nostra vita, anche gli altri lo sono della propria e ne dovremmo tenere da conto. Candace riesce così a capire che le proprie motivazioni erano legate più a non sentirsi speciale per nessuno della propria famiglia, e non perchè odi i suoi fratelli. I suoi sentimenti vengono quindi riconosciuti e validati, dando un’altra prospettiva alle sue azioni per incastrare i Phineas e Ferb.

Un altro degli argomenti trattati poi, riguarda il rapporto tra i ragazzini dei giorni nostri e i cosiddetti “boomer” con cui spesso si trovano a scontrarsi per differenza di vedute. Phineas e Ferb, assieme ai loro amici, fanno quindi da contrapposizione al dottor Doofenshmirtz, che risulta essere parecchio imbarazzante per i tentativi miseramente falliti di essere accettato dal gruppetto. Sarà proprio grazie a loro che potremo vedere alcuni momenti ironici, in cui i giovani sembrano fargli più da babysitter, che non sotto la sua protezione di “adultanza”.

Musiche e riferimenti

Come già anticipato, uno dei punti cardine della serie sono gli intervalli musicali nelle varie puntate, diventati un segno distintivo a partire dall’episodio Popstar per un giorno della prima stagione. Gli stessi creatori Dan Povenmire e Jeff Marsh hanno sempre scritto i testi di quelle nella serie, reputando molto facile la loro stesura.

Phineas e Ferb

L’unica eccezione è stata fatta per la sigla originale cantata dai Bowling for Soup, commissionata dalla Disney dopo che la prima proposta era risultata un po’ troppo lenta. Le canzoni del film risultano orecchiabili e coinvolgenti, decisamente in linea con lo sviluppo della storia. Nel lungometraggio poi, vengono fatti innumerevoli riferimenti a film fantascientifici, senza mai citarli in modo diretto, piuttosto introducendoli  in modo parodistico (senza mai scadere nell’eccesso) con alcuni elementi caratteristici del genere.

Un esempio lampante ne è il momento in cui  Baljeet, il genio scientifico del gruppo, spiega che la velocità raggiunta dalla navicella spaziale su cui stanno viaggiando, disgregherà la loro stessa natura ed esistenza, fino a farli tornare alla fonte. Questo diventa così un simpatico espediente per sfondare la quarta parete ed introdurre così i due creatori della serie in un piccolo cameo.

Phineas e Ferb 4

Non c’è quindi molto spazio ai dubbi, per considerare Phineas e Ferb: il Film, Candace contro l’Universo una pellicola adatta a qualsiasi età. Non un capolavoro dei nostri tempi, ma sicuramente un buon passatempo per imparare qualcosa in più sul rispetto degli altri e su ciò che potremmo fare per non ferirli.

Fate rotta verso Disney+ dunque, per scoprire l’ultima nuovissima avventura di Phineas e Ferb!

Se volete divertirvi a creare incredibili avventure per i vostri beniamini Phineas e Ferb, vi consigliamo l’acquisto di questo set contenente alcuni dei personaggi principali della serie!