Tom's Hardware Italia
Libri e Fumetti

Recensione Kindle Oasis

Abbiamo recensito il nuovo Kindle Oasisi di Amazon, ecco le nostre impressioni su questo nuovo eReader!

Il Kindle Oasis, l’eReader di punta di Amazon, nella sua versione aggiornata 2019 mantiene lo stesso design del modello precedente, con una scocca super sottile che diventa leggermente più spessa su un lato per facilitare l’impugnatura con una mano. A questo scopo lo schermo è decentrato, potrete quindi impugnarlo senza paura di coprire parte dell’area di visualizzazione del testo, e interagire con i due tasti che permettono di sfogliare le pagine, avanti e indietro.

Alta qualità costruttiva e materiali di prima scelta conferiscono all’Oasis un’aria, alla vista ma anche al tocco, di un prodotto prezioso e di alto livello. Il corpo in alluminio dona solidità all’intera struttura, senza tuttavia inficiarne la leggerezza; il peso è contenuto, potrete tenerlo con una sola mando per diverse ore di letture senza affaticarvi.

La certificazione IPX8 vi permette di usarlo anche in spiaggia o a bordo piscina senza paura di danneggiarlo – anche qualora vi cadesse in acqua.

Lo schermo è da 7 pollici, una dimensione generosa, e probabilmente il limite per un eReader facile da maneggiare e portare con se. Esistono prodotti con schermi anche più grandi, che tuttavia sacrificano la portabilità e diventano anche scomodi in una fase di lettura. Rispetto al Paperwhite la differenza non è enorme, ma sufficiente per visualizzare più testo in una singola pagina, o in alternativa mantenere la stessa quantità di testo e dimensioni superiori per migliorare la leggibilità.

La differenza più sostanziale rispetto al modello che sostituisce – e più in generale rispetto agli altri eReader Kindle – è la presenza di una modalità d’illuminazione con luce calda, assieme a quella classica più fredda. Con questa modalità la sensazione è di leggere libri in carta riciclata o libri “vecchi”, che hanno solitamente pagine ingiallite. Ma non era certo questo l’obiettivo di Amazon, nonostante i libri vecchi abbiamo sempre il loro fascino, bensì offrire un’illuminazione meno stancante per gli occhi, seguendo così anche il trend delle soluzioni che cercano di limitare la quantità di “luce blu” che guardiamo ogni giorno. Soprattutto considerando che gli eReader vengono usati spesso nelle ore notturne, questa nuova modalità dovrebbe offrire notevoli benefici in termini di usabilità.

Durante la nostra prova abbiamo alternato la modalità d’illuminazione classica con quella più calda, e spesso abbiamo scelto la nuova illuminazione durante tutte le ore del giorno. La sensazione è quella di un’immagine più morbida, piacevole e meno stancante

L’illuminazione è in ogni caso perfetta, omogenea su tutta la superficie, senza fughe di luce. Potrete regolare la potenza d’illuminazione su più livelli, o lasciare che un sistema automatico la regoli in base alla luminosità ambientale.

Il software è lo stesso presente sugli altri lettori Kindle, quindi non ci sono molte differenze sotto questo punto di vista. L’integrazione con il Kindle Store è chiaramente profonda, così come il supporto per i libri Audible. Tuttavia manca il jack delle cuffie e non ha nemmeno altoparlanti integrati, quindi se vorrete usarlo per ascoltare audiolibri, dovrete abbinare un paio di cuffie bluetooth. Non manca la connettività Wi-Fi per il collegamento a Internet e download dei libri, che verranno immagazzinati nella memoria interna da 8 GB, una dotazione più che sufficiente per la maggior parte degli utenti.

Tuttavia se vi piace avere sempre molti libri a disposizione, potrete optare per la versione da 32 GB, o addirittura per quella 4G (connettività gratuita) per rimanere sempre connessi.

L’autonomia della batteria è difficile da stimare considerando che le abitudini di lettura di ognuno di noi sono estremamente varie. Amazon parla di sei settimane di autonomia se consideriamo mezz’ora di lettura al giorno. Se siete dei lettori accaniti, potreste arrivare anche a una settimana circa di autonomia. Non pensiamo che l’autonomia sia un problema, ma avremmo preferito vedere l’uso di una porta USB Type-C anziché la classica Micro USB. Nel primo caso Amazon avrebbe potuto implementare uno standard di ricarica rapida; capita a volte di lasciare l’eReader inutilizzato per diversi giorni, per poi ritrovarlo scarico nel momento del bisogno. Poter ricarica la batteria in pochi minuti per ottenere alcune ore di autonomia di lettura sarebbe stato interessante, considerando il prezzo a cui è venduto.

Verdetto

Il Kindle Oasis è probabilmente il miglior eBook Reader ad oggi in circolazione. Tuttavia il prezzo potrebbe essere difficilmente giustificabile per molti, considerando che la maggior parte delle caratteristiche è presente anche su altri modelli più economici, come il Kindle o il PaperWhite. Oasis ha in più i pulsanti fisici e l’illuminazione calda, mentre altre differenze, come l’illuminazione qualitativamente migliore e lo schermo di un pollici maggiore influiscono certamente meno sulla decisione d’acquisto.

Prendete l’Oasis unicamente se siete dei veri divoratori di libri, e avete quindi il piacere di avere tra le mani l’eReader migliore in circolazione. Negli altri casi dovreste optare per un modello più economico.

Kindle Oasis

Il Kindle Oasis, l’eReader di punta di Amazon, nella sua versione aggiornata 2019 mantiene lo stesso design del modello precedente, ma migliora una serie di altre caratteristiche.

Verdetto

Kindle Oasis è uno dei migliori eReader in circolazione, ma le differenze rispetto al modello che sostituisce sono limitate a una nuova illuminazione calda. Quest’ultima è in grado di offrire un miglior comfort visivo, non solo di notte. Se siete dei veri appassionati e accaniti lettori, Oasis è il meglio che possiate acquistare.

Pro

– Design
– Qualità d’illuminazione
– Resistente all’acqua
– Pulsanti per voltare la pagina
– Illuminazione calda
– Schermo da 7 pollici

Contro

– Prezzo
– Le differenze rispetto i modelli più economici sono limitate