Cinema e Serie TV

The Batman: Barry Keoghan svela il suo ruolo?

Barry Keoghan (DunkirkThe Eternals) ha postato, sul suo account twitter ufficiale, una foto dal set di The Batman confermando il ruolo che ricoprirà nella pellicola ovvero quello dell’agente del Gotham City Police Department, Stanley Merkel.

Foto generiche

Originariamente creato da Frank Miller nel suo Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, Stanley Merkel fu inserito nella continuity ufficiale dei fumetti di Batman come uno dei primi partner di Jim Gordon. Tuttavia, essendo anche uno dei poliziotti onesti di Gotham, fu una delle vittime dell’Impiccato ovvero il serial killer protagonista del seminale Batman – Vittoria Oscura, sequel di Batman – Il Lungo Halloween

The Batman, tutti i progetti in cantiere

Il Film

The Batman è attualmente previsto nelle sale il 4 marzo 2022.

Foto generiche

Il regista Matt Reeves aveva confermato durante il DC FanDome dello scorso agosto che era stato girato appena il 25% di The Batman pur mostrando un trailer che aveva esaltato i fan e distrutto i record di visualizzazioni.

Ve lo riproponiamo qui:

Parlando di The Batman, Matt Reeves ha confermato che mentre gli eventi del film si svolgono nel secondo anno di attività di Bruce Wayne nei panni di Batman, interpretato come ben sappiamo da Robert Pattinson, la serie TV, ancora senza un titolo, si svolgerà durante il primo anno di attività di Batman.

Protagonista della serie sarà un poliziotto che proviene da una famiglia che per generazioni ha prodotto poliziotti per Gotham City. Il regista ha sottolineato come anche per la serie TV il filo conduttore, tematicamente parlando, sarà la corruzione e quindi vedremo come il Dipartimento di Polizia vivrà l’arrivo di un vigilante in città. Non è stato specificato se il poliziotto protagonista si allineerà con Batman oppure sarà costretto a sfuggirvi.

Reeves ha poi spiegato come la corruzione a Gotham è un tarlo che affligge tutto il sistema e per questo la gente comune accoglierà le gesta di Batman in maniera ambivalente.

Per The Batman di cui Reeves ha snocciolato delle interessanti fonti di ispirazione sia cinematografiche che fumettistiche.

Il regista ha infatti citato 3 grandi classici polizieschi degli anni ’70: Chinatown, Taxi Driver e The French Connection. Ancora più interessante, e soprattutto assolutamente non scontato, invece il fumetto citato dal regista: Ego di Darwyn Cooke.

La serie TV spin-off

Durante il DC FanDome dello scorso agosto, il regista Matt Reeves non ha solo mostrato il primo fantastico trailer del suo The Batman ma ha anche fornito alcuni piccoli ma fondamentali dettagli sulla serie TV che lo accompagnerà e che andrà in onda su HBO Max.

Reeves ha infatti confermato che mentre gli eventi di The Batman si svolgono nel secondo anno di attività di Bruce Wayne nei panni di Batman, interpretato come ben sappiamo da Robert Pattinson, la serie TV, ancora senza un titolo, si svolgerà durante il primo anno di attività di Batman.

Protagonista della serie sarà un poliziotto che proviene da una famiglia che per generazioni ha prodotto poliziotti per Gotham City. Il regista ha sottolineato come anche per la serie TV il filo conduttore, tematicamente parlando, sarà la corruzione e quindi vedremo come il Dipartimento di Polizia vivrà l’arrivo di un vigilante in città. Non è stato specificato se il poliziotto protagonista si allineerà con Batman oppure sarà costretto a sfuggirvi.

Reeves ha poi spiegato come la corruzione a Gotham è un tarlo che affligge tutto il sistema e per questo la gente comune accoglierà le gesta di Batman in maniera ambivalente.

Foto generiche

Oltre queste informazioni preliminari purtroppo Reeves non si è sbilanciato né sul casting, né sulle riprese o durata delle serie. I fan ovviamente sperano che una delle fonti di ispirazione per la serie sia Gotham Central, seminale serie a fumetti di Greg Rucka e Ed Brubaker.

Acquistate la nuova edizione di Batman – Ego edita da Panini DC Italia su Amazon!