Cinema e Serie TV

Transformers e G.I. Joe: per il produttore un crossover è “inevitabile”

Il produttore cinematografico della Paramount Lorenzo di Bonaventura, che è in gran parte responsabile dei moderni adattamenti cinematografici live-action di franchise come Transformers e G.I. Joe, ha affermato di essere molto interessato nella realizzazione di un crossover tra i due universi e, anzi, che questo evento è inevitabile.

G.I. Joedopotutto, è in questi giorni tornato al cinema dopo un lungo periodo di assenza con Snake Eyes: G.I. Joe – Le origini mentre Transformers tornerà con Transformers: Rise of the Beasts nel 2022. La domanda, a questo punto, è solo una: potrebbe davvero esserci un crossover cinematografico ad alto budget dei due marchi Hasbro?

Transformers

Nell’era moderna del cinema, i franchise sono l’unità di misura perfetta per indicare il successo commerciale e l’appeal popolare di un determinato prodotto. Space Jam: A New Legacy è stata la dimostrazione perfetta di come un brand messo in pausa per anni possa comunque riscuotere un grande successo solo per la popolarità del brand. Grandi major come Disney hanno costruito un impero enorme sfruttando marchi come Marvel e Star Wars. A tal proposito, quindi, ci sono anche voci che ipotizzano un collegamento tra Jurassic World a Fast and Furious.

Un progetto tutto in salita, ma non impossibile

Per Bonaventura il crossover è inevitabile, ma forse la realizzazione è tutt’altro che fattibile. Queste la sue parole nel corso di un’intervista con Uproxx:

“Sai, la verità è che lo studio è sempre stato contrario. Ogni direzione che è stata alla Paramount è subito stata contraria perché prende due franchise e ne fa uno, ma penso che sia inevitabile”.

Quando nella stessa intervista sono emerse le voci di un crossover tra Jurassic World e Fast & Furious, di Bonaventura ha affermato che l’eventuale successo di un crossover come quello tra Trasformers e G.I. Joe potrebbe aprire la strada ad altri progetti simili in altri studi. Ha anche aggiunto di non preoccuparsi di alcuni fallimenti del passato come Alien vs. Predator, perché in questo caso il successo potrebbe essere alla portata di mano. Infine il produttore ha persino nominato il regista Steven Caple, che attualmente sta dirigendo Transformers: Rise of the Beasts, come qualcuno che potrebbe potenzialmente guidare il crossover.

Transformers

Per ora, però, entrambi i franchise della Paramount hanno molto da dimostrare. Bumblebee (che potete recuperare su Amazon) ha fatto molto per ripristinare la reputazione dei film sui Transformers, ma Rise of the Beasts deve riuscire a seguire il trend. Snake Eyes è, invece, un soft reboot creato a causa dei fallimenti dei suoi predecessori. Forse, se entrambi i film in uscita dovessero andare bene al botteghino e per la critica, potrebbero esserci delle serie possibilità di osservare un crossover.