Cinema e Serie TV

Wonder Woman 1984 si ricollegherà a Batman v Superman

Empire Magazine dedicherà una ampia parte della sua prossima uscita cartacea a Wonder Woman 1984 con interviste esclusive alla regista Patty Jenkins e alla protagonista Gal Gadot fra gli altri.

Dalle prime indiscrezioni emerse dalle interviste un dettaglio è sicuramente interessante e riguarda le connessioni della pellicola non tanto con il primo film quanto con il discusso Batman v Superman Dawn of Justice, film in cui Wonder Woman ha esordito.

Della pellicola e della visione di Zack Snyder infatti rimarrà inalterato il setting con Diana che si è trasferita a Washington da un lato per sorvegliare l’operato del governo americano e dall’altra, lavorando al museo Smithsonian, per tenere traccia di eventuali oggetti e minacce mistiche.

Si tratta di un dettaglio assolutamente da non sottovalutare visti anche le ultime insistenti voci che vorrebbero The Flash, il prossimo film dedicato al Velocista Scarlatto, essere concertato di modo da azzerare tutti o in parte gli avvenimenti proprio delle pellicole dirette e concepite da Zack Snyder da Man of Steel a Justice League – per tutti i dettagli cliccate QUI.

Circa un mese fa DC e Warner Bros. hanno rotto gli indugi e confermato lo slittamento di Wonder Woman 1984 al 14 agosto prossimo.

Foto generiche

La motivazione dello spostamento, come facilmente intuibile, è stato dettato dall’emergenza sanitaria legata al Coronavirus e alla misure oramai adottate anche gli Stati Uniti per prevenire il contagio con le chiusure di tutte le attività non essenziali.

Dietro la scelta di posticipare l’uscita al cinema e di non optare per l’uscita in digitale, c’è la portata del film che il presidente della Warner Bros. Pictures, Toby Emmerich, ha definito “specifico per il cinema”. Emmerich ha anche spiegato che si è scelto di posticipare l’uscita di quasi 60 giorni nella speranza che in tutto il mondo l’emergenza sia passata e la situazione si sia normalizzata.

Wonder Woman 1984 ci catapulterà negli anni ’80 per una nuova avventura della Principessa Amazzone che dovrà affrontare due nemici completamente nuovi: Max Lord e The Cheetah.

Con il ritorno di Patty Jenkins alla regia e di Gal Gadot nel ruolo principale, “Wonder Woman 1984” è il seguito della Warner Bros. Pictures del primo film campione d’incassi sulla supereroina DC, “Wonder Woman” del 2017, che ha incassato 822 milioni di dollari a livello mondiale. Nel film recitano anche Chris Pine nel ruolo di Steve Trevor, Kristen Wiig nel ruolo di The Cheetah, Pedro Pascal in quello di Max Lord, Robin Wright nei panni di Antiope e Connie Nielsen nei panni di Hippolyta.

Recuperate Wonder Woman con Gal Gadot in blu-ray 4K cliccando QUI.