Tom's Hardware Italia
CPU

AMD EPYC Rome, prime indiscrezioni sulla versione a 64 core e 128 thread

In Rete emergono alcune informazioni sugli EPYC di seconda generazione con 64 core / 128 thread e 32 core / 64 thread. Ecco le frequenze di due engineering sample.

Manca ormai pochissimo all’annuncio dei nuovi processori AMD Ryzen 3000, atteso per il 27 maggio prossimo quando Lisa Su terrà la conferenza di apertura del Computex. L’arrivo dei nuovi processori a 7 nanometri con architettura Zen 2 concentra tutta l’attenzione sull’ambito desktop, ma anche nel mondo server sta per arrivare una ventata di aria fresca, grazie ai nuovi AMD EPYC Rome.

Forse non li vedremo al Computex, ma i nuovi processori dedicati a questo segmento del mercato sono sempre più vicini, e in Rete iniziano ad apparire le prime informazioni.

Alcune indiscrezioni parlano infatti di due engineering sample, uno con 64 core / 128 thread e uno con 32 core / 64 thread. Entrambi i processori apparterrebbero alla nuova famiglia AMD EPYC Rome, prodotta con il processo a 7 nm di TSMC e dotata di architettura Zen 2.

Le informazioni arrivano tutte dal benchmark Sandra, dove le due CPU sarebbero state registrare assieme al resto della configurazione utilizzata in questi test. Secondo i dati, il modello con 64 core (identificato dal codice ZX1406E2VJUG5_22/14_N) si sarebbe posizionato terzo nella classifica del test Arithmetic.

Analizzando il nome in codice possiamo dedurre che la CPU in questione abbia un clock base di 1,4 GHz e un boost di 2,2 GHz. Trattandosi di un sample ingegneristico, non sappiamo con certezza se queste frequenze sono già quelle definitive o subiranno delle modifiche.

Il modello 32 core / 64 thread è invece identificato dal nome ZS1711E3VIVG5_24/17_N, che indicherebbe quindi una frequenza base di 1,7 GHz con un boost fino a 2,4 GHz. La voce del database in cui si parlava di questa CPU era riferita a un server Dell PowerEdge R6515, quindi deduciamo che i primi esemplari di EPYC Rome siano già nelle mani dei partner per effettuare tutti i test del caso.

Se utilizzate software professionali o siete utenti enthusiast che vogliono le massime prestazioni, quello che vi serve è l’AMD Threadripper 2990WX, processore 32 core / 64 thread dedicato al mondo desktop.