CPU

AMD Zen 4 Raphael, queste saranno le caratteristiche dei nuovi processori?

ExecutableFix, un noto e affidabile leaker di hardware, ha fornito un’altra informazione sui processori Zen 4 di prossima generazione di AMD. Apparentemente, i Ryzen 6000 (dal presunto nome in codice Raphael) avranno un massimo di 16 core.

C’è molto di cui essere entusiasti con la microarchitettura Zen 4 di AMD. Per cominciare, si dice che i chip utilizzeranno il processo produttivo a 5 nm all’avanguardia di TSMC. In precedenza, c’erano forti voci secondo cui AMD avrebbe potuto aggiungere un terzo chiplet ai Ryzen 6000 per aumentare il numero di core fino a 24, ma ExecutableFix ha smentito questa voce. In effetti non avrebbe senso per AMD continuare ad aggiungere più core poiché minaccerebbe solo la linea HEDT Ryzen Threadripper dell’azienda.

https://twitter.com/ExecuFix/status/1415045059385434114

Salvo sorprese, il Ryzen 9 6950X sarà probabilmente il chip di punta della serie Ryzen 6000 e andrà a sostituire l’attuale Ryzen 9 5950X. Sebbene potremmo non vedere più core, Zen 4 presumibilmente ci offrirà altre migliorie in cambio, come il supporto DDR5 e quattro linee PCIe 4.0 aggiuntive (per un massimo di 28) per una maggiore connettività. In termini di TDP (thermal design power), Zen 4 non dovrebbe richiedere molta più potenza rispetto a Zen 3. Mentre quest’ultimo ha raggiunto un massimo di 105 W, Zen 4 potrebbe presentare un TDP massimo di 120 W, sebbene ci siano state voci riguardo un modello in edizione speciale da 170W.

Photo Credits: ExecutableFix

AMD mantiene il socket AM4 da un po’ di tempo, quindi il produttore di chip, con ogni probabilità, passerà al socket AM5. ExecutableFix ci ha già fornito un modello di come potrebbe apparire Zen 4. Il processore non sarà più dotato di pin poiché si dice che il socket AM5 abbia un design Land Grid Array (LGA), simile quindi ai processori Intel. Tuttavia, il nuovo layout non sembra molto diverso, quindi c’è la possibilità che le soluzioni di raffreddamento AM4 esistenti possano funzionare su AM5 con un kit di conversione.

AMD non ha fretta di far uscire  Zen 4. I chip Ryzen 5000 (nome in codice Vermeer) dell’azienda, basati sui core Zen 3, sono tra le migliori CPU sul mercato in questo momento e l’azienda sembra avere risorse sufficienti per tenere a bada Intel fino all’uscita dei Zen 4. La serie Ryzen 6000 dovrebbe debuttare alla fine del 2022.