Case e PC Completi

Apple MacMini M1 e MacMini Intel, ecco i consumi a confronto

Apple ha diffuso i dati inerenti ai consumi del nuovo Mac Mini equipaggiato con il SoC proprietario M1 in uno scenario di test burn-in ed i risultati sono davvero impressionanti. Quando la compagnia ha annunciato la transizione ai propri SoC, ha motivato questo passaggio parlando di maggiori prestazioni ed efficienza energetica rispetto al passato. Tuttavia, la società, in occasione della presentazione ufficiale, ha mostrato alcune cifre interessanti relative alle prestazioni, ma ha omesso qualsiasi dettaglio inerente ai consumi effettivi. Questa settimana, l’azienda ha finalmente pubblicato alcuni dati (come riportato da NotebookCheck) nei quali possiamo vedere che la macchina è in grado di consumare sino a tre volte meno corrente della precedente iterazione basata su Intel.

Apple MacMini M1 Intel confronto

Infatti, il Mac Mini M1 2020 con chip M1, 16GB di memoria unificata e 2TB di SSD consuma 39W sotto carico elevato, mentre il modello 2018 con un Intel Core i7 a sei core da 3,2GHz, 64GB di RAM e 2TB di SSD arriva sino a 122W con lo stesso carico. In idle, un Mac Mini 2020 consuma appena 7W, mentre il suo predecessore necessita almeno di 20W. Le misurazioni di Apple sono significativamente più alte di quelle ottenute dai colleghi di AnandTech, il che significa che Apple utilizza effettivamente un test di burn-in che impegna tutte le parti del sistema, cosa che probabilmente accade in qualsiasi situazione del mondo reale. In effetti, per quanto riguarda l’efficienza energetica, il Mac Mini 2018 è il Mac Mini più assetato di energia di sempre. Tuttavia, era una macchina abbastanza potente per il suo tempo. In effetti, con un massimo di 64GB di memoria a bordo può ancora superare le prestazioni del nuovo Mac Mini M1 in carichi di lavoro ad alta intensità di sfruttamento della memoria.

Apple M1

Infine, vi riportiamo una curiosità piuttosto particolare. La prima generazione di Mac Mini equipaggiata con il processore G4 single-core basato su architettura Power consumava 85W in tipici scenari d’uso e 32W in stand by. Anche in questo caso, il nuovo chip Mac Mini con SoC M1 ne esce vincitore.

Il nuovo MacMini con SoC M1 è disponibile anche su Amazon!