Mac

Apple pensa a un Mac da 5000 dollari per gli eSport?

Voci raccolte dal sito Patently Apple aprono all’arrivo il prossimo anno di un computer Apple dedicato al mondo del gaming, in particolare al settore degli eSport.

Secondo indiscrezioni provenienti da Taiwan, la casa di Cupertino avrebbe intenzione di portare sul mercato un sistema con un prezzo che nella migliore configurazione possibile dovrebbe raggiungere 5000 dollari.

Non è chiaro al momento se il sistema sarà un computer AIO (all in one) in stile iMac / iMac Pro con un grande schermo oppure se si tratterà di un portatile gaming dotato di un grande display, magari superiore al MacBook Pro da 16 pollici, new entry del 2019.

La fonte afferma che il sistema sarà annunciato alla WWDC del prossimo giugno, probabilmente per invogliare gli sviluppatori a investire sulla nuova soluzione.

Bisogna ricordare che Apple sta cercando di spostare la maggior parte dei propri introiti dai prodotti ai servizi e quest’anno l’azienda ha introdotto il servizio di giochi in abbonamento Apple Arcade, che tuttavia non contempla giochi graficamente complessi, come quelli in voga su PC.

Un sistema hardware più complesso è quindi necessario se Apple vuole elevare la sua posizione nel cuore dei giocatori e di certo alla casa di Cupertino non mancano partner – Intel, AMD – ed esperienza: tra iMac Pro e Mac Pro l’azienda ha dimostrato di poter realizzare sistemi potenti e polivalenti.

L’iMac Pro attuale, ad esempio, contempla nel sistema base da 5500 euro una CPU Xeon a 8 core, 32 GB di memoria, una Radeon Pro Vega 56 e un SSD da 1 TB. Passando a componenti consumer e magari adottando uno schermo con refresh rate elevato e FreeSync, non dovrebbe essere cpmplicato per Apple creare un PC gaming per i titoli del settore eSport come Fortnite.