Tom's Hardware Italia
Monitor

Asus XG438Q: 4K, HDR, 120 Hz e FreeSync 2 per il nuovo 43 pollici dedicato ai gamer

Asus ha presentato un nuovo monitor gaming da 43 pollici con risoluzione 4K, HDR 600 e refresh rate di 120Hz.

Asus ha presentato oggi un monitor da ben 43 pollici, l’XG348Q un display che estende la gamma ROG Strix, la serie dedicata ai videogiocatori più esigenti.

La scheda tecnica è davvero impressionante: pannello 4K UHD, frequenza di aggiornamento di 120 Hz, HDR 600, AMD FreeSync 2 e proiettore RGB del logo ROG, compatibile ovviamente con Asus Aura Sync.

Partendo proprio dal pannello, come detto sopra si tratta di un display da 43 pollici 4K con un refresh rate decisamente alto per la risoluzione e le dimensioni in questione, ma che è l’ideale per i giocatori più frenetici e competitivi. Lo schermo presenta una superficie antiriflesso che garantisce un’ottima visibilità anche sotto la luce diretta del sole. La luminosità riesce ad arrivare fino a 750 cd/m2, e insieme all’HDR 600 offre una copertura della gamma cromatica DCI-P3 del 90%, garantendo immagini nitide e brillanti.

Le modalità HDR inoltre sono ben 3: è supportata la modalità Asus Cinema HDR per la visione dei film, Asus Gaming HDR per le sessioni di gioco e FreeSync 2 HDR, ottimizzato per le schede video AMD. Infine il pannello è certificato Flicker Free per un’esperienza di gioco sempre confortevole.

Per quanto riguarda le tecnologie integrate, ritroviamo non solo tutte quelle a cui Asus ci ha abituato ormai da diversi anni sui propri monitor, ma anche qualche chicca decisamente interessante.

Il monitor supporta la Gameplus Technology, che fornisce alcune funzionalità come il timer o il contatore degli FPS, oltre al displaywidget software che permette di regolare i parametri più importanti direttamente da Windows senza accedere al menu OSD. Ovviamente è supportata anche la tecnologia Low Blue Light per ridurre la luce blue che causa l’affaticamento degli occhi.

Decisamente interessante anche la modalità picture-in-picture, che permette di visualizzare un secondo input in un angolo dello schermo. Il picture-by-picture permette invece di dividere lo schermo fino ad un massimo di quattro sezioni.

L’audio del monitor è affidato a due altoparlanti da 10W ognuno. In confezione troviamo anche un telecomando per la gestione remota, un’aggiunta che permette di utilizzare il display come una vera e propria TV e che risulta particolarmente comoda durante la visione di film e serie tv.

Decisamente generosa la connettività. Asus per l’XG438Q ha integrato ben 2 pannelli I/O, uno ad accesso facilitato e l’altro nascosto. Il primo offre due jack audio (uno in entrata per il microfono, l’altro in uscita per cuffie o altoparlanti), una presa HDMI 2.0 e due porte USB 3.0. L’altro invece altri due ingressi HDMI 2.0 e la DisplayPort 1.4.

Chiude il cerchio l’illuminazione. Il monitor integra un mini-proiettore che riproduce il logo ROG, personalizzabile nei colori grazie ai LED RGB e compatibile con Aura Sync.

Al momento però Asus non ha ancora fornito alcuna informazione per quanto riguarda il prezzo e la disponibilità.