Computer Portatili

Asus ZenBook Flip S | La nostra anteprima

Dopo circa un mese dall’annuncio dei processori Intel Core Tiger Lake di undicesima generazione, finalmente abbiamo tra le mani i primi portatili con queste soluzioni. Oggi diamo una prima occhiata all’Asus ZenBook Flip S (UX371), convertibile dell’azienda taiwanese mosso dal nuovo Intel Core i7-1165G7, processore 4 core / 8 thread con una frequenza base di 2,8GHz che in boost tocca i 4,7GHz su single core e grafica integrata Intel Iris Xe, che garantisce performance molto superiori alle soluzioni attuali. Il TDP tipico è di 15W, ma è possibile arrivare fino a 28W per ottenere ancora più prestazioni.

A fianco del processore Tiger Lake troviamo 16GB di memoria RAM DDR4-4267MHz, SSD PCIe 3.0 da 1TB, connettività Bluetooth 5.0 e Wi-Fi 6, webcam 720p e uno schermo da 13,3″ 4K OLED Touchscreen, il tutto racchiuso in una scocca metallica che misura 305  x 211 x 13,9 mm per un peso di 1,2kg. La batteria è da 67Wh, mentre l’alimentatore è da 65W. 

La dotazione porte mette a disposizione due USB tipo C con Thunderbolt 4, una HDMI 2.0a e una USB 3.2 Gen1 tipo A. Il comparto audio è curato da Harman Kardon e come avrete notato manca il jack da 3,5mm, ma Asus include in confezione un adattatore da USB tipo C a jack, così che possiate usare le vostre cuffie preferite senza troppi problemi.

L’Asus ZenBook Flip S è dotato di cerniere Ergolift, che sollevano leggermente il portatile e migliorano sia il raffreddamento che la scrittura. Il touchpad è molto ampio e integra il NumberPad, di cui è possibile regolare il livello di illuminazione con il tasto in alto a sinistra. Quando il NumberPad è attivo il sistema riconosce automaticamente quando vogliamo digitare i numeri o ci stiamo semplicemente muovendo con il cursore, in modo da non minare l’esperienza d’uso del portatile.

La tastiera offre tre livelli di retroilluminazione, che garantiscono un’ottima visibilità in tutte le situazioni. Le prime impressioni sono positive, la corsa dei tasti è ottima e non abbiamo avuto difficoltà nella scrittura dei testi. Le scorciatoie presenti sui tasti FN sono in prima funzione, quindi non dovrete premere il tasto dedicato per attivarle; in particolare, troviamo molto comodi il “cattura e annota” di Windows 10 mappato sul tasto F11 e la possibilità di disattivare la fotocamera su F10.

Non abbiamo ancora effettuato dei test sulla batteria e sulle prestazioni del nuovo Intel Core i7-1165G7, per un giudizio in merito vi rimandiamo alla recensione che arriverà nei prossimi giorni. Nel frattempo, fateci sapere nei commenti se avete domande in merito al nuovo convertibile di Asus!