Tom's Hardware Italia
Schede madre

Capacità e compatibilità

Pagina 5: Capacità e compatibilità
Volete aumentare la quantità di memoria installata nel vostro sistema, ma non sapete quale acquistare? I produttori offrono alcuni strumenti interessanti per aiutarvi in questa avventura. Ecco alcuni suggerimenti su come utilizzarli.

Capacità e compatibilità

I limiti di densità e capacità rimangono un problema per un numero ridotto di sistemi, ma il vostro potrebbe trovarsi tra questi. Questi limiti includono la capacità per banco (ogni banco rappresenta un lato del modulo di memoria), la capacità totale supportata al chipset, i limiti del BIOS e le restrizioni del Sistema Operativo. Questi problemi hanno una prevalenza più elevata rispetto al passato e il tutto è facilmente spiegato con una retrospettiva storica.

La prima volta che i produttori di sistemi hanno visto la capacità come un problema è stato con il chipset Intel 430VX, il quale supportava 2 MB per chip, ovvero 32 MB massimi con moduli da 16 chip. Sul mercato erano presenti anche moduli da 64 MB con 32 chip ma solo a prezzi elevatissimi.  La maggior parte dei tecnici ha incolpato il chipset di non essere "compatibili PC100", sebbene i pochi moduli PC100 disponibili con questa bassa densità funzionassero bene.

Intel è stata ritenuta responsabile inoltre di un altro limite di capacità, in quanto i chipset 430TX/440LX/440EX/440BX/440ZX supportavano al massimo 16 MB per chip, per un massimo di 256 MB con moduli da 16 chip. I moduli con una densità più elevata erano rappresentati dalle memorie PC133; ancora, tecnici non informati hanno erroneamente incolpato il chipset di non essere “compatibili PC133". A questa confusione si sommava quella della documentazione Intel, la quale affermava (erroneamente) un limite dei moduli di 128 MB, e il rifiuto di IBM di incorporare il supporto per i moduli 256 MB all’interno dei propri BIOS.

Nei sistemi moderni, spesso incontriamo un limite di capacità da 2 a 4 GB, a seconda del chipset e del BIOS. Tuttavia, anche il sistema operativo ha i suoi limiti. Windows 9x e ME supportano solamente 512 MB e sebbene sia possibile aggirare il problema, questo richiede una certa perdita di tempo. Windows 2000 e XP supportano fino a 4 GB, ma solitamente si ha un accesso limitato a 3 GB, rendendo così i 2 GB il vero obbiettivo per molti acquirenti.