Software

Epic Games Launcher, un fix è già in fase di test

Solo pochi giorni fa vi abbiamo parlato dei problemi relativi all’Epic Games Launcher nella sua versione per PC, il quale utilizza risorse di sistema senza nessun motivo apparente anche quando è stato ridotto all’esecuzione in background, con un conseguente surriscaldamento di alcune CPU. Epic Games ha recepito il feedback dei moltissimi videogiocatori afflitti dalla problematica e, a quanto pare, avrebbe già pronto un fix!

Epic Games Store

Come vi abbiamo raccontato alcuni giorni fa, Epic Games Launcher sembrerebbe utilizzare attivamente dei thread della CPU, che di conseguenza si riscaldano ed aumentano la temperatura complessiva del chip, anche quando il programma non viene chiamato in causa direttamente dall’utente. Tra le persone che hanno segnalato il problema, alcune hanno indicato differenze sostanziali nelle temperature alla chiusura del programma che possono raggiungere anche i 20°C.

Il problema era stato originariamente segnalato nel sub Reddit dedicato alle CPU AMD, di conseguenza sono moltissimi i possessori di chip del brand americano ad aver fatto sentire la propria voce. Nonostante ciò, anche le CPU Intel sono interessate dallo stesso problema.

Hacker

Epic Games sarebbe subito corsa ai ripari. Sergiy Galyonkin, uno degli sviluppatori che si occupa del launcher, ha confermato che il suo team ha già identificato il problema e ha implementato un fix che è attualmente in fase di test. Non è ancora chiaro quando la patch sarà pubblicamente rilasciata per tutti gli utenti.

Potete seguire lo sviluppo di Epic Games Launcher visitando la bacheca pubblica di Trello dedicata. Al suo interno potete verificare quali nuove funzioni sono state aggiunte dal team al programma, quali sono in lavorazione e persino leggere i changelog di ogni singola versione di EGL rilasciata!

Voi avete notato differenze nelle temperature alla chiusura del launcher? Quale CPU state utilizzando?

The Witcher 3 Game of the Year Edition per PC è ancora disponibile su Amazon, nel caso ve lo foste persi!