Tom's Hardware Italia
Storage

Ex studente “frigge” 66 computer con USB Killer. Ora rischia il carcere

Un ex studente del Saint Rose College ha "fritto" 66 computer della scuola utilizzando una USB Killer. Ora rischia fino a 10 anni di carcere.

Le cosiddette USB Killer sono all’apparenza semplici chiavette USB, ma al loro interno nascondono un sistema progettato per mettere fuori uso in maniera permanente il computer a cui sono collegate. Caricando e scaricando ripetutamente i condensatori causano un sovraccarico di corrente nel sistema e danneggiano in maniera seria e irreversibile tutti i componenti.

Sono facilmente reperibili online e disponibili in diverse versioni, compatibili anche con smartphone Android e iPhone. Se si hanno sufficienti conoscenze di elettronica possono anche essere “fatte in casa” utilizzando ionizzatori d’aria e parti del flash di una fotocamera.

Anche se inizialmente erano state progettate per verificare la protezione dei componenti da scariche elettriche e rapide variazioni di tensione, le USB Killer sono diventate famose soprattutto per l’utilizzo malevolo che se ne può fare. Sono perfette ad esempio se volete fare qualche scherzo (decisamente di cattivo gusto), oppure vendicarvi di qualcuno “friggendo” il suo PC.

Non sappiamo se Vishawanath Akuthota sia stato mosso dal desiderio di vendetta, ma l’ex studente del Saint Rose College ha deciso di acquistare uno di questi dispositivi e fare un bello scherzo alla scuola. Al grido di “I’m gonna kill this guy” (ucciderò questo ragazzo), riprendendosi con il suo iPhone Akuthota ha inserito la USB Killer in ben 66 computer, per un danno complessivo di 58 mila dollari.

Uno dei dispositivi USB Killer acquistabili online

Akuthota ha origine indiane ma vive da tempo negli Stati Uniti. Anni fa ha ottenuto un Master in Business Administration proprio al Saint Rose. Non è chiaro – come detto – cosa l’abbia spinto a compiere questo gesto.

L’incidente è avvenuto lo scorso 14 febbraio e quando interrogato dall’FBI Akuthota si è subito dichiarato colpevole e si è offerto di risarcire il danno causato. L’ex studente ora rischia fino a 10 anni di prigione, una multa pari a 250 mila dollari e un periodo di supervisione di tre anni una volta scontata la pena.

Sandisk Ultra Dual Drive è una chiavetta USB capiente, con doppia connessione USB 3.1 Tipo A e Tipo C. State tranquilli, non friggerà né il vostro PC né il vostro smartphone!