Computer Portatili

I nuovi Macbook Pro di Apple avranno display mini LED a 120Hz?

Come vi abbiamo già riferito nella giornata odierna, Apple terrà un evento il prossimo lunedì, 18 ottobre 2021, dopo mesi di voci relative agli aggiornamenti dei suoi computer Mac. Il senior vicepresident of marketing di Apple, Greg Joswiak, ha affermato che l’evento, chiamato “Unleashed“, farà “accelerare” i prossimi sei giorni, suggerendo che potremo vedere alcuni nuovi processori più veloci.

Apple M1

Nel corso delle ultime settimane hanno continuato a susseguirsi in rete vari presunti leak inerenti ai tanto attesi nuovi Macbook Pro da 14 e 16 pollici, i quali dovrebbero essere equipaggiati con il nuovo chipM1X“, il secondo SoC proprietario per computer dopo l’attuale M1. Gli altri rumor riguardanti i nuovi sistemi parlano anche del passaggio a un nuovo design industriale più vicino al look di iPhone 13, dell’eliminazione della touch bar e dell’inclusione di un maggior numero di porte, tra cui quella HDMI, e uno slot per schede SD. MagSafe è tornato su iPhone e molti si aspettano che accadrà la stessa cosa anche sui Macbook.

Ci sono state segnalazioni secondo cui Apple potrebbe prendere in considerazione i display a mini LED, anche se eventuali problemi della catena di approvvigionamento potrebbero aver messo i bastoni tra le ruote a questo progetto. Tuttavia, Rosa Young, un’analista di Display Supply Chain Consultant, ha affermato, tramite un messaggio pubblicato su Twitter, che i nuovi Macbook Pro saranno equipaggiati con display mini LED con un refresh rate di 120 Hz.

Il vociferato Apple M1X dovrebbe apparire anche in un Mac Mini aggiornato. Sia Macbook Pro che Mac Mini utilizzano ancora Intel per i modelli di fascia alta; quindi, questo sarebbe un modo per l’azienda di Cupertino di promuovere ulteriormente i suoi progressi nell’eliminazione totale dei processori x86 dai suoi computer. Recentemente, inoltre, sono circolati anche altri rumor inerenti a futuri prodotti Apple. Quelli maggiormente di rilievo parlavano degli auricolari AirPods di terza generazione, che erano misteriosamente assenti dall’evento iPhone e iPad di settembre.

Ricordiamo che Apple sta ancora commercializzando diversi dispositivi basati su Intel, inclusi i suoi desktop Mac Pro e l’iMac da 27”, i quali saranno probabilmente gli ultimi a essere aggiornati con nuovi chip ARM. Per il momento, non ci resta altro che attendere pazientemente ancora qualche giorno per saperne di più.