Computer Portatili

Il Lenovo T431s è leggero, robusto e dal prezzo goloso

Lenovo ha presentato in questi giorni il nuovo ThinkPad T431s, un portatile con il quale l'azienda cinese prova a ridefinire il design del famoso marchio che fu di IBM. Si tratta di un modello da 14 pollici che rientra nella categoria degli ultrabook, quindi si distingue per la leggerezza e lo spessore ridotto, ma che soddisfa anche lo standard militare Mil-SPEC 8, a indicare rigidità e robustezza. La presentazione ha avuto luogo in occasione di un evento organizzato dal sito Engadget.

Lo schermo da 14 pollici ha una risoluzione pari a 1600×900 pixel, con una luminosità massima dichiarata pari a 250 candele. Il ThinkPad T431s si affida a una CPU Intel Core i5-3337U (2,7 GHz) con grafica integrata, ha 4 gigabyte di RAM (espandibili fino a 12), una batteria non rimovibile da 47 WHr e un modem WWAN integrato, oltre alle comuni Wi-Fi e Bluetooth. Quanto all'archiviazione, l'opzione predefinita prevede un hard disk magnetico da 320 GB (5.400 RPM), ma è possibile scegliere un tagli diverso o un SSD. Tra le opzioni troviamo anche diverse CPU e, purtroppo la tastiera retroilluminata, che invece vorremmo vedere di serie sempre, o almeno su prodotti di questo calibro.

Lenovo ThinkPad T431s

Questo notebook misura 33.09×22,6×2,03 cm, per un peso complessivo pari a 1,6 Kg. Non è quindi il portatile più leggero in circolazione, ma è certamente comodo da trasportare e maneggiare. Quanto alle porte disponibili, abbiamo LAN, VGA, jack combinato per microfono e cuffie, due porte USB 3.0, lettore di memory card. Per il sistema operativo, si può scegliere tra Windows 7 o Windows 8, e in quest'ultimo caso chi lo vorrà potrà scegliere – in futuro – anche la versione con touchscreen.

Tra le particolarità del Lenovo ThinkPad T431s c'è poi il fatto che non ha i tasti destro e sinistro del mouse: Lenovo ha infatti sviluppato, in collaborazione con Synaptics, un'alternativa in proprio che conta esclusivamente sui gesti e sull'uso di più dita. L'aspetto di questo notebook ci dice poi con una certa chiarezza che Lenovo ha lavorato per dare centralità al touchpad e limare tutto ciò che non era strettamente necessario: il risultato è un prodotto piacevole e ben fatto, che non perde l'amata riconoscibilità dei ThinkPad.

Il prezzo di partenza è fissato a 949 dollari: non la cifra più bassa possibile, ma senz'altro un valore più che competitivo considerando il tipo di computer di cui stiamo parlando.