Software

Il ray tracing di Nvidia ora disponibile anche su Vulkan

Nvidia ha da poco pubblicato un post sul proprio blog con il quale ha annunciato l’arrivo del ray tracing HLSL anche per le applicazioni che sfruttano le API Vulkan. Da oggi infatti gli sviluppatori avranno a disposizione uno strumento che gli permetterà di utilizzare l’estensione VKRay di Nvidia ed integrare il ray tracing tramite HLSL (High Level Shader Language) su Vulkan esattamente come avviene con DXR.

Il risultato è stato raggiunto grazie al software open-source di Microsoft DirectXCompiler con il back-end SPIR-V che permette l’utilizzo delle applicazioni basate su DirectX di girare con driver Vulkan. L’anno scorso infatti Nvidia aveva contribuito ad espandere il software offrendo il supporto ad SPV_NV_ray_tracing. Di conseguenza questo ha permesso di convertire gli shader DXR HLSL in moduli SPIR-V per Vulkan.

“L’estensione NVIDIA VKRay, con il compilatore DXC e il backend SPIR-V, offre lo stesso livello di funzionalità di ray tracing in Vulkan tramite HLSL come è attualmente disponibile in DXR. Ora è possibile sviluppare applicazioni di ray tracing utilizzando DXR o NVIDIA VKRay con lo shader di riscrittura minimizzato sia per le API DirectX che per quelle Vulkan. Ti invitiamo a sfruttare questa nuova flessibilità e ad espandere la tua base di utenti portando i titoli di ray tracing su Vulkan”.

Per chi volesse saperne di più, informazioni più dettagliate sono disponibili direttamente sul blog Nvidia per sviluppatori a questo indirizzo.