Storage

Intel SSD 525: veloce, fino a 240 GB e in formato mSATA

Intel ha svelato la nuova famiglia SSD 525 mSATA, dedicata in particolare a ultrabook, dispositivi embedded e anche PC all-in-one. Con una dimensione di 3,7 x 50,8 x 29,85 millimetri e un peso di 10 grammi, queste soluzioni di archiviazione si collegano a un'interfaccia mini-PCIe (6 Gbps) e possono essere viste come degli SSD 520 in miniatura.

I modelli disponibili – dotati di controller SandForce SF-2281 – sono sei e hanno capacità di 30, 60, 90, 120, 180 e 240 GB. I prezzi sono rispettivamente 54, 104, 129, 149, 214 e 279 dollari. Secondo Intel offrono prestazioni in lettura casuale fino a 50.000 IOPS, mentre il dato sequenziale raggiunge un massimo di 550 MB/s. Per quanto riguarda le scritture casuali gli SSD 525 possono raggiungere fino a 80.000 IOPS, mentre il dato in scrittura sequenziale è di 520 MB/s.

Intel precisa che al momento sono in distribuzione solo le varianti da 120GB e 180GB, mentre le altre capacità saranno commercializzate nelle prossime settimane. Tutti i modelli permettono la codifica AES (Advanced Encryption Standard) a 128 bit e sono dotati di memoria MLC a 25 nanometri, a differenza della serie 335 basata su memoria NAND Flash a 20 nanometri. La garanzia assicurata dalla casa di Santa Clara è di 5 anni.

Capacità Sequenziale
Lettura – Scrittura (fino a)
Casuale 4KB
Lettura – Scrittura (fino a)
30 GB 500 MB/s – 275 MB/s 5000 IOPS – 80000 IOPS
60 GB 550 MB/s – 475 MB/s 15000 IOPS – 80000 IOPS
120 GB 550 MB/s – 500 MB/s 25000 IOPS – 80000 IOPS
180 GB 550 MB/s – 520 MB/s 50000 IOPS – 80000 IOPS
240 GB 550 MB/s – 520 MB/s 50000 IOPS – 80000 IOPS

Questa nuova famiglia di SSD va ad aggiungersi a una proposta abbastanza variegata, ma non certamente sconfinata, se ci si concentra solo sulle proposte mSATA. Recentemente abbiamo recensito le soluzioni Adata XPG X300, Mushkin Enhanced Atlas, Crucial m4 e OCZ Nocti. Maggiori dettagli in questo articolo.