Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Mac

MacBook Pro 15″ 2018, configurazione top supera 8.000 euro

8.059 euro per acquistare il MacBook Pro 2018 da 15 pollici con TouchBar. Si tratta del prezzo della configurazione top della nuova generazione di notebook Apple, annunciata nella giornata di ieri dall'azienda di Cupertino, come abbiamo avuto modo di raccontarvi in un nostro precedente articolo.

Una macchina che strizza sempre più l'occhio a una clientela di nicchia, con una logica commerciale molto vicina a quella di iMac Pro, ovviamente con le dovute differenze.

Questa configurazione top comprende un processore Intel Core i9 di ottava generazione con CPU a 6 core da 2,9 GHz (Turbo Boost fino a 4,8 GHz) accoppiato a 32 GB di DDR4 a 2400 MHz. L'archiviazione è affidata a un'unità SSD da ben 4 TB (che da sola aggiunge un costo di 3.840 euro), mentre per la parte grafica viene integrata una Radeo Pro 560X con 4 GB di memoria GDDR5. 

Schermata 2018 07 12 alle 15 43 30
La pagina web ufficiale sui nuovi MacBook Pro

Non manca il nuovo display Retina (in questo caso da 15 pollici) True Tone, in grado di raggiungere i 500 nits di luminosità e supportare la gamma colore P3. Inoltre, questi nuovi MacBook con TouchBar integrano una tastiera con meccanismo rinnovato e anche il chip proprietario Apple T2, già visto a bordo di iMac Pro e in grado di offrire una maggiore sicurezza del sistema, grazie anche al supporto per l'avvio sicuro e l'archiviazione crittografata al volo.

Leggi anche: Recensione MacBook 2017 con CPU Intel Kaby Lake

Come detto in apertura, il totale di questa configurazione è 8.059 euro (prezzo Apple Store ufficiale online, la trovate a questo link). Volendo aggiungere anche i software Final Cut Pro X e Logic Pro X (una scelta che potrebbe essere coerente per dei professionisti che scelgono una macchina del genere), si arriva a 8.618,98 euro. Una cifra indubbiamente notevole.

a

Probabilmente la configurazione più equilibrata è quella con processore Intel Core i7 (sempre di ottava generazione) con CPU a 6 core da 2,6 GHz (Turbo Boost fino a 4,3 GHz), accoppiata a 32 GB di RAM DDR4 a 2400 MHz (soprattutto per un discorso di longevità). L'archiviazione scenderebbe a 1 TB in SSD, mentre tutta la restante scheda tecnica sarebbe la medesima, con un prezzo però di 4.359 euro (senza Final Cut Pro X e Logic Pro X). Una cifra comunque molto alta, ma certamente più gestibile, senza rinunciare alla potenza necessaria.

Diversa la situazione con il MacBook Pro 2018 con TouchBar da 13 pollici. In questo caso la configurazione top (Core i7 ottava generazione 2,7 GHz, 16 GB di RAM LPDDR3, unità SSD da 2 TB, GPU Intel Iris Plus Graphics 655) tocca i 4.449 euro (la trovate a questo link, sempre Apple Store online ufficiale), che diventano 5.008,98 euro con Final Cut Pro X e Logic Pro X. Non mancano, anche su questo modello, il chip T2, il nuovo display Retina e la tastiera rinnovata.

2018 macbook pro true tone

Prezzi che, come spesso accade in casa Apple, faranno discutere. Del resto, la configurazione top di iMac Pro tocca i 15.000 euro, ed appare sempre più evidente come l'azienda di Cupertino abbia ormai concepito la linea Pro dei propri computer come prodotti pensati per una nicchia di utenti, bisognosi di determinate caratteristiche.

Leggi anche: Guida all'acquisto del MacBook e dell'iMac

A questo punto sarà interessante verificare quello che sarà l'aggiornamento hardware operato sul MacBook da 12 pollici e, soprattutto, il destino della gamma MacBook Air. Non è escluso che, a dispetto delle indiscrezioni, quest'ultima possa rimanere a listino, magari con un design rinnovato, al fine di poter presidiare anche una fascia più bassa del mercato in termini di prezzi.


Tom's Consiglia

iPhone 8, nella versione da 64 GB di storage, è in offerta su Amazon con 200 euro di sconto rispetto al prezzo di listino. Lo trovate a questo link.