Tom's Hardware Italia
Stampanti

Maker Faire Roma 2015 celebra l’impegno di chi ci prova, per uscire dalla crisi

È sempre più vicina l'edizione 2015 di Maker Faire Roma, l'evento che ogni anno raccoglie in Italia il mondo dell'innovazione e dei maker. Anche quest'anno inventori, droni e stampa 3D, ma anche esperimenti di fisica e laboratori per i più piccoli.

La Maker Faire arriva alla sua terza edizione, che si terrà dal 16 al 18 ottobre 2015 presso Città universitaria Sapienza Università di Roma. Ancora una volta l'evento concentra il meglio che il mondo dell'innovazione abbia da offrire, dalla stampa 3D ai droni, dai maker agli sperimentatori più arditi.

maker faire 2015

Quest'anno l'area dedicata supera i 100.00 metri quadrati, dei quali più di 15.000 dedicati agli spazi espositivi, che ospiteranno oltre 600 stand di ogni genere, "con oltre 700 invenzioni in mostra provenienti da tutto il mondo selezionate tra più di 1300 progetti", ricorda il comunicato stampa. Ci saranno poi seminari, workshop e un'area dove i più giovani, dai 5 anni in su, potranno avvicinarsi alla programmazione, alla robotica e tanto altro – alla realizzazione di quest'area ha collaborato Codemotion.

Scopri Maker Faire Roma e acquista i biglietti

Tra le novità di quest'anno ci sarà poi un'impressionante "voliera", vale a dire uno spazio di 300 metri quadrati e alto 22 metri dove far volare droni di ogni genere in totale sicurezza – ma siamo sicuri che ne vedremo anche in altri punti della fiera.

Ci sarà poi un'area dedicata alla musica, realizzata in collaborazione con l'etichetta Sugarmusic, e spazi dedicati alle scuole italiane; oltre cento istituti superiori italiani sono stati selezionati per partecipare all'evento. Ci sarà spazio anche per molte delle nostre università, che hanno sviluppato progetti nei campi più svariati, così come per alcuni tra i nostri migliori istituti di ricerca.

"I protagonisti assoluti della manifestazione continueranno a essere comunque, i maker e gli artigiani innovativi (81 selezionati su oltre 200 domande arrivate) che con il loro talento, inventiva e creatività porteranno alla Maker Faire i progetti più innovativi, mettendo in mostra le capacità della nuova manifattura italiana", continua il comunicato stampa.

Per aiutare il pubblico a orientarsi in un spazio tanto grande e variegato, l'organizzazione ha previsto percorsi tematici, oltre che un programma dettagliato che farà da guida ai visitatori. A tal proposito, è bene ricordare che la mattina del 16 ottobre la Maker Faire sarà aperta solo per le scolaresche, mentre l'apertura al pubblico è fissata per le 13.00 dello stesso giorno.

robot

Tra le altre cose, ci sarà un'area dedicata all'innovazione nel mondo del cibo e dell'agricoltura, dalla birra artigianale alle crepe stampate in 3D, un'esposizione dedicata al design industriale curata da ADI – Associazione per il Disegno Industriale, un laboratori aperto curato dal Dipartimento di Fisica e altre iniziative raccolte sotto il motto "scienza sostenibile".

Gli organizzatori di Maker Faire segnalano poi alcuni interessanti eventi collaterali:

  • Il 25 settembre per celebrare l'Anno Internazionale della Luce presso la cripta dell'Università, s'inaugurerà la "Mostra sulla Luce", in concomitanza con la "Notte dei Ricercatori" e in collaborazione con la facoltà di Scienze della Sapienza.
  • Nel week-end dal 9 all'11 ottobre, presso il MACRO, si terrà THE BIG HACK, una maratona di sviluppatori chiamati a cimentarsi sulle challenge indette da ENI, Roma Mobilità, Trenitalia e AgID. Fil rouge di Big Hack è  l'internet of things applicata a "sicurezza sul lavoro", "mobilità" e "open data".
  • Il 15 ottobre la conference "Made in Rome, How to Remake the Eternal City!", che andrà in scena dalle 18 in un luogo eccezionale e altamente simbolico: i Mercati Traianei ai Fori Imperiali.

"Maker Faire vuole essere una festa e una celebrazione dell'impegno di chi "ci prova", perché un Paese che vuole uscire dalla crisi deve pensare che l'innovazione è prima di tutto un grande sforzo collettivo di sperimentazione e di costruzione del futuro".

Anche quest'anno, infine, Tom's Hardware è media partner ufficiale di Maker Faire Roma.