Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Need For Speed PC, prestazioni con diverse schede video

Pagina 1: Need For Speed PC, prestazioni con diverse schede video
Quale scheda video usare per giocare al più recente Need For Speed per PC? Alcuni test per trovare la risposta a questa domanda.

Introduzione

Intro w 755

Le differenze tra la versione console e PC di Need for Speed si possono riassumere in una frase: la versione PC ha una grafica migliore, supporta risoluzioni maggiori con aspect ratio fino a 21:9 e non ha un limite per quanto riguarda il frame rate. EA ha spiegato così il ritardo di questa versione rispetto alle controparti console.

Il gioco è visivamente più dettagliato con le impostazioni di qualità più alte e questo è particolarmente evidente osservando dettagli lontani. Sfortunatamente il mondo di gioco sembra essere sempre alle 2:00 di notte, e siete quasi completamente soli sulla strada. Persino Need for Speed: Underground 2 aveva più traffico di questo capitolo.

Free Drive 02

Poi c'è la qualità delle texture modificabile che la richiesta di memoria a nuovi livelli se giocate ad alte risoluzioni. Vedremo se questa impostazione lascerà il segno nei nostri benchmark. Tra le altre opzioni configurabili abbiamo la qualità delle ombre, il motion blur e l'ambient occlusion. Come Star Wars: Battlefront, il gioco implementa HBAO a impostazioni Ultra.

Per quanto riguarda l'anti-aliasing, le vostre scelte sono limitate: ci sono FXAA e il temporal anti-aliasing, che sfuoca l'intera immagine.

Scena di test e impostazioni

Alcune cose rimangono sempre uguali. Giocate online e il DRM vi rovinerà ogni test a meno che non l'abbiate attentamente pianificato in anticipo. In questo caso è necessario dare la caccia a un'impostazione ben nascosta sotto le opzioni di gioco per impedire che altre persone mandino all'aria una sessione di benchmark. Play Alone, questo il suo nome, vi consente di avviare il gioco con un'intelligenza artificiale relativamente discreta come unico concorrente.

Play Alone 01 w 755

Se la trovate, l'opzione Play Alone ha due svantaggi. Il primo è che dovete essere nel garage per usarla; altrimenti non apparirà; il secondo è che non viene salvata, quindi dovete impostarla ogni volta che riavviate il gioco.

Alla luce dei lunghi tempi di caricamento di questo titolo, dobbiamo concludere che Need for Speed è sprovvisto della tradizionale modalità offline. Usa ancora un server, solo che nessuno può unirsi a tale server. Consideratelo un gioco di corse MMO con tutti i punteggi di gioco e modifiche permanentemente salvati online. Non ci sono salvataggi locali.

Play Alone 02 w 755

Un altro problema riguarda la paranoia estrema di Origin in fatto di modifiche hardware. Sostituire troppo spesso la scheda video può portare a una sospensione temporanea dell'account. Star Wars: Battlefront ha lo stesso problema.

Origin w 755

L'immagine sopra mostra come aggirare l'ostacolo. All'avvio sono installate due schede video, con quella primaria che è sempre la stessa. Quando tutto funziona a dovere, scambiamo le schede. Sfortunatamente questo non ci ha portato troppo lontano. Abbiamo dovuto usare una seconda chiave che uno di noi aveva per testare APU e iGP.

Come sequenza di test abbiamo usato una gara di sprint. Non avevamo altri giocatori in grado d'interferire con il test per via dell'impostazione Play Alone. Siamo sempre stati dietro al resto del gruppo e abbiamo sempre terminato la gara per avere i risultati più affidabili e comparabili possibile. Naturalmente ciò ha richiesto molto tempo e per questo abbiamo dovuto limitare il numero di schede video provate.

Benchmark Scene

Come abbiamo osservato in Star Wars: Battlefront, Need for Speed gira bene su sistemi di fascia bassa. Questo aiuta a mantenere bassi i requisiti hardware minimi. Di conseguenza abbiamo usato l'impostazione Ultra senza motion blur per tutte le risoluzioni dal Full HD in su. Abbiamo applicato l'impostazione più bassa per 720p per mostrare cosa possono fare i PC entry level.

Low 01
Ultra 02

Le differenze tra le impostazioni sono ridotte, più di quanto potreste pensare. Il flickering è davvero un problema alle impostazioni più basse.

Low 01
Low 02

Configurazione di prova e metodologia

Prima di passare ai risultati ecco uno sguardo rapido al nostro sistema di test. Abbiamo optato per usare diverse configurazioni al fine di misurare il livello prestazionale anziché far scalare manualmente la CPU.

Gaming Performance
Test Systems Intel Core i7-5930K at 4.2GHz (MSI X99S XPower AC, 16GB DDR4-2400)
Intel Core i7-5775C, Intel Core i7-4790K (MSI Z97A Gaming 6, 16GB DDR3L-2133)
AMD A10-7890K (Asus A88X-Pro, 16GB DDR3-2400)
Drivers AMD: Radeon Software 16.3.1 Hotfix
Nvidia: 364.51 WHQL
Intel: Beta 15.40.20.4404

Passiamo ai primi test e diamo uno sguardo alle differenti risoluzioni. 

Need for Speed Need for Speed