Periferiche di Rete

Netgear Arlo Q: videocamera IP non solo per la sorveglianza

Pagina 1: Netgear Arlo Q: videocamera IP non solo per la sorveglianza

Netgear Arlo Q

 

Una videocamera IP nata per la videosorveglianza che funziona bene, ma con alcune limitazioni di troppo imposte dal software.

Netgear Arlo Q

Negli ultimi anni il settore delle videocamere di sorveglianza digitali ha fatto passi da gigante. Una volta era difficile trovare delle camere che funzionassero bene e configurarle era sempre una scommessa. Adesso, invece, se ne trovano un po' di tutti i tipi, mediamente ben funzionanti e molto più immediate da installare.

Anche Netgear ha proposto qualche prodotto in questo campo e dopo aver svelato un paio d'anni fa la videocamera Arlo, innovativa perché completamente senza fili, facile da installare e resistente alle condizioni atmosferiche, adesso ha messo sugli scaffali questa Arlo Q, una videocamera IP più tradizionale che abbiamo deciso di provare.

arlo snapshot
La Arlo Q ha bisogno del solo cavo di alimentazione per funzionare. I dati vengono trasferiti via wi-fi.

Arlo Q è una videocamera IP senza cavi che si collega al router di casa tramite Wi-Fi. Fornisce video in definizione Full HD (1920×1080) ed è dotata di microfono e altoparlanti interni per svolgere compiti che si spingano oltre la sorveglianza.

Una corona di LED infrarossi, che si accende automaticamente al calare della luce, permette di riprendere senza problemi anche gli ambienti bui, mentre un alimentatore da parete molto simile a quelli che fungono da ricarica per gli smartphone (ma più potente) fornisce l'alimentazione tramite un cavo USB.

L'installazione è molto semplice e in meno di 10 minuti siamo operativi

Una volta tolto il prodotto dalla scatola, l'installazione è molto semplice: basta scaricare l'app MyArlo da Apple Store o Google Play e registrarsi. Per configurare la camera in modo che si connetta alla stessa rete a cui è collegato lo smartphone, basta mettere lo smartphone davanti alla Arlo Q in modo da farle inquadrare un QR Code creato dall'app. In meno di 10 minuti, di solito, si passa dall'apertura della scatola alla piena operatività.

App Play
La app per smartphone è disponibile per iPhone e Android e può gestire più telecamere contemporaneamente.

A questo punto, si sente un po' la mancanza di un piccolo tutorial che guidi gli utenti meno esperti alle funzioni della camera. Per chi, come noi, ha dimestichezza con questo tipo di prodotti, l'interfaccia è abbastanza intuitiva, ma chi si avvicina per la prima volta a una camera IP, avrà sicuramente bisogno di qualcosa che gli spieghi quali sono le caratteristiche del prodotto e come sfruttarle.