Schede Grafiche

Non solo videogiochi: il DLSS è la nuova arma dei creativi

Negli ultimi mesi vi abbiamo spiegato cos’è il Deep Learning Super Sampling (DLSS) e vi abbiamo raccontato i suoi effetti nei videogiochi. Ma le applicazioni di questa tecnologia non si limitano solamente al gaming.

Nvidia ha infatti presentato sul suo blog le possibilità in ambito lavorativo e creativo dal Deep Learning Super Sampling (DLSS). “Il DLSS – racconta l’azienda di Santa Clara – apre le porte alla realizzazione in tempo reale di progetti virtuali, sia architettonici che di design, affamati di prestazioni”. Il contributo dell’AI consente di raggiungere un’inedita fedeltà nella grafica computerizzata, un’innovazione che pone il DLSS Nvidia in primo piano.

Il DLSS ricorre all’intelligenza artificiale per trasformare immagini renderizzate a bassa risoluzione in immagini in alta risoluzione. Cioè coniuga le prestazioni nella realizzazione di rendering a bassa risoluzione, senza rinunciare alla qualità visiva delle risoluzioni più elevate. Un risultato raggiunto grazie ai processori dedicati delle GPU RTX, soprannominati “Tensor Core”, che permettono al DLSS di essere eseguito in tempo reale.

L’industria dei videogiochi ha adottato rapidamente il DLSS. Titoli come Minecraft RTX, al quale abbiamo dedicato un ampio approfondimento, Fortnite e Cyberpunk 2077 presentano un significativo incremento del frame-rate grazie a questa tecnologia. Anche l’industria della creazione di contenuti visivi ha cominciato a impiegare questa tecnologia per migliorare tutti i flussi di lavoro, come la produzione virtuale, la visualizzazione di progetti architettonici, i film d’animazione, il product design, le simulazioni e la generazione di dati.

Aziende leader di questo settore, come 51 World, Goodbye Kansas Studios, Hyundai Motors, Lucasfilm’s Industrial Light & Magic, Orca Studios e Surreal Film Productions, usano i DLSS per aumentare le prestazioni e realizzare appieno le loro visioni creative. L’industria audiovisiva, filmica, televisiva e anche dello streaming, ricorre alla produzione virtuale, dato che gli studi e gli artisti devono lavorare al meglio senza mai stoppare la produzione.

L’aggiunta del DLSS alle linee produttive virtuali di HYPER BOWL, uno studio specializzato del gruppo tedesco NSYNK, ha consentito di migliorare le prestazioni di rendering – il frame rate, anche con effetti ray-tracing in tempo reale, è quasi raddoppiato – una combinazione precedentemente impossibile. Il DLSS ha anche fornito un’immagine più pulita e stabile rispetto alle tecniche di anti-aliasing in alta risoluzione. “DLSS cambia le carte in tavola, perché migliora i risultati di rendering riducendo il costo delle prestazioni. È diventato parte integrante della nostra pipeline di rendering”, ha riferito Dennis Boleslawski, responsabile della produzione virtuale dell’azienda.

Il DLSS è diventato una parte essenziale del rendering in tempo reale per la produzione virtuale anche presso gli Orca Studios, studio catalano indipendente specializzato nella produzione virtuale e nella realizzazione di effetti visivi. La tecnologia Nvidia è stata applicata per realizzare un’illuminazione realistica, supportando i LED wall in HR e i rendering in ray-tracing delle produzioni dello studio. “Il DLSS è uno strumento potente, grazie al quale riproduciamo i render più impegnativi dell’Unreal Engine con un rapporto prestazioni/rumore sufficiente per sostenere la produzione virtuale live”, riferisce Adrian Pueyo, supervisore della produzione virtuale.

Grazie al DLSS e al ray-tracing accelerato delle GPU RTX, gli architetti possono mostrare i progetti che hanno immaginato con estrema fedeltà visiva, riducendo lo stress e l’incertezza che accompagnano i visual degli stessi. Lo studio australiano Away / Digital Home usa queste tecnologie per aumentare il frame-rate nel rendering del 50% e offrire una più fedele rappresentazione nei walkthrough interattivi del progetto, come fatto usando il ray tracing per gli edifici progettati per Porter Davis. L’implementazione di questi strumenti accelera drasticamente il flusso di lavoro, tagliando i tempi nella realizzazione degli effetti visivi e delle luci. Paul Hellaweel, project leader dello studio, racconta come il “DLSS consente una qualità superiore e frame rate più veloci per creare un’esperienza visiva senza precedenti per gli acquirenti di case, con tempi di sviluppo extra limitati da parte nostra”.

D5 Render è stata la prima applicazione incentrata sulla visualizzazione architettonica a integrare DLSS. Si tratta di un toolkit gratuito, che consente ad architetti e progettisti di importare e modificare i loro modelli, creare studi di luce usando il ray-tracing e renderizzare immagini in alta qualità o flythrough-video di scene accelerate usando le Nvidia RTX. “DLSS migliora radicalmente le prestazioni delle funzionalità di ray-tracing dell’applicazione, […] accelerando la velocità di esportazione del rendering finale del 100%”, ha dichiarato Zeping Niu, fondatore di D5 Render. “Permette agli architetti di gestire modelli di edifici di grandi dimensioni senza problemi, in modo da poter progettare in modo efficiente”.

D5 render DLSS Nvidia

Il design automobilistico è un processo complesso, che deve tenere conto di ogni dettaglio. Hyundai ha testato la tecnologia DLSS nel suo simulatore, eseguito su una GPU NVIDIA RTX 6000. L’esito è un notevole aumento delle prestazioni senza alcun peggioramento della resa. L’incorporazione di DLSS nel loro processo di sviluppo dei prodotti consentirà al produttore di veicoli di prendere decisioni più informate e di risparmiare risorse preziose a lungo termine. Hong Yong Kim, ingegnere senior di ricerca nel team di verifica del veicolo virtuale, racconta come “DLSS ci ha permesso di trasmettere in pixel stream la nostra applicazione ad una velocità costante di 60 fotogrammi al secondo preservandone la qualità […]”.

ARCWARE ha costruito un configuratore 3D, ribattezzato ArcStation, per Conform. Conform è un’azienda svedese di mobili specializzata nella realizzazione di sedie personalizzabili con centinaia di diversi tessuti, pelli, legno e altri materiali. Con l’aggiunta del DLSS e del ray-tracing, i potenziali clienti possono apprezzare un modello più realistico del prodotto acquistato. “La rivoluzionaria tecnologia DLSS di NVIDIA permette esperienze 3D ad alta fedeltà, non necessariamente videoludiche. Queste spaziano dalle soluzioni POS e di segnaletica digitale, alla capacità di trasmettere ai clienti esperienze 3D precedentemente impossibili sul Web”, ha dichiarato Manolis Emmanouilidis, chief technical artist di ARCWARE. “DLSS permette ad ARCWARE di offrire esperienze 3D sbalorditive ai nostri clienti. […]”.

Questi sono solo alcuni esempi degli effetti dell’adozione di DLSS nei settori della creatività e della progettazione. Nvidia lavora costantemente a espandere l’uso di questa tecnologia, ora supportata anche dall’Unreal Engine come plugin (UE 4.26).