Software

Opera GX, il browser dedicato ai gamer, anche su macOS

Sono passati sei mesi da quando, all’E3 di Los Angeles, Opera Software presentava il suo browser Opera GX dedicato al pubblico dei videogiocatori. Dapprima fruibile solo per PC Windows, ora il browser arriva in accesso anticipato su macOS.

La caratteristica di spicco di questo browser risiede nella possibilità di decidere quante risorse allocare alla navigazione web. Questa funzione è particolarmente utile, ad esempio, per coloro che giocano con una finestra del browser aperta in background.

Fra le altre caratteristiche troviamo la possibilità di monitorare l’uso delle risorse, il “GX Corner” (che ospita notizie sui giochi e feed di offerte) e Twitch integrato nella barra laterale oltre ad altri servizi già visti su Opera come la VPN, l’ad-blocker e le scorciatoie per i social network.

La funzione “video pop-out”, invece, è pensata per gli streamer e permette di sovrapporre la finestra del video su quella del gioco (caratteristica integrata dai driver Adrenalin 2020 Edition per schede video AMD). L’interfaccia di Opera GX è completamente personalizzabile e permette all’utente di cambiare a piacimento colori, sfondi ed effetti sonori.

Opera ha anche svolto alcuni sondaggi riguardo il mondo del gaming, rilevando che l’82% dei giocatori PC è su Windows e il 14% su macOS. Circa il 49% ha avuto problemi tecnici, il 30% ha riscontrato problemi di rete, il 26% ha rilevato problemi di memoria e il 14% ha avuto problemi con il processore. Opera GX per macOS è disponibile per il download da questo indirizzo.