Computer Portatili

2700G Multimedia Accelerator

Pagina 2: 2700G Multimedia Accelerator


Il 2700G Multimedia Accelerator

Il metodo di funzionamento del 2700G Multimedia Accelerator risulterà più chiaro se diamo un’occhiata al diagramma a blocchi del chip e del PDA.

Block diagram of the 2700G


Diagramma a blocchi del 2700G

Da quanto possiamo vedere, il 2700G è un chip grafico che accelera le funzioni 2D e 3D del PDA, contando su una piccola quantità di memoria on-die pari a 704KB per il 2700G5, o 384 KB per il 2700G3, oltre alla modalità dual-display.

Per abilitare l’accelerazione 3D, il componente è caratterizzato da una pipeline di rendering hardware. Intel afferma che questa unità può processare fino a 831.000 triangoli al secondo con un pixel fill rate di 84 milioni di pixel – valori tuttavia molto modesti se confrontati con le schede video moderne. Oltre a funzionalità 2D come l’alpha blending e il 2D clipping, il chip supporta anche diverse funzioni 3D tra cui:


  • Texture e light mapping
  • Bilinear, trilinear e anisotropic texture filtering
  • Texture compression
  • Smallscreen, offscreen e backface culling
  • Fullscreen antialiasing

L’acceleratore video 2700G gestisce anche un lavoro di decoding MPEG1/2/4 e video WMV. Oltre a diminuire il carico di lavoro della CPU, lasciando più potenza per la gestione di altre attività, riduce anche il carico del bus di sistema. Durante la riproduzione video, per esempio, la motion compensation è calcolata dal 2700G, non occupando ulteriormente il bus di sistema.

Video accelerator unit of the 2700G


2700G

Block diagram of a PDA consisting of a PXA27X CPU and a 2700G graphics/video accelerator


Diagramma a blocchi del PDA: CPU PXA27X e 2700G