Schede Grafiche

Questa GPU cinese è pronta a sfidare AMD e NVIDIA

Dopo la caduta di Matrox Graphics, S3 Graphics e XGI a metà degli anni 2000, nessuna azienda ha sfidato con competenza AMD e NVIDIA nel campo delle schede grafiche dedicate per PC. Ma con l’avvento delle GPU per datacenter, per il mining e per il gaming, sono emersi numerosi rivali per i due potenti progettisti di GPU. Ad esempio, questa settimana la società cinese Xindong Technology ha annunciato la sua GPU Fenghua, destinata a PC da gaming e data center.

Xindong potrebbe non essere un nome familiare, ma sembra essere uno sviluppatore cinese di GPU molto ambizioso che vuole competere con aziende considerevolmente più grandi. La società ha recentemente testato con successo la sua prima unità di elaborazione grafica Fenghua n.1 sviluppata interamente internamente e poi progettata da Innosilicon. Fenghua No. 1 sembra essere una GPU multi-chiplet con un sottosistema di memoria basato su GDDR6X che supporta tutte le API moderne (e legacy) per la grafica e l’elaborazione, tra cui DirectX, Vulkan, OpenGL, OpenCL e persino OpenGL ES. Può funzionare anche con Android, Linux e Windows. Il chip utilizza un’interfaccia PCIe Gen4 per connettersi all’host e può trasmettere il flusso video utilizzando connettori DisplayPort, eDP 1.4 e HDMI 2.1.

Photo Credit: Xindong Technology
Xindong Fenghua

Xindong deve ancora rivelare i livelli di prestazioni che ci si può aspettare dalla sua GPU, ma dice che prevede di utilizzarla per cloud gaming, desktop Xinchuang e workstation. Facciamo presente che nonostante sia relativamente facile fare in modo che le GPU elaborino carichi di lavoro selezionati nei data center, è molto più difficile farle funzionare perfettamente su dozzine di giochi e applicazioni utilizzate dagli utenti casalinghi. Inoltre, il rendering multi-GPU (che è probabilmente ciò che Xingdong intende con l’implementazione di una GPU multi-chiplet) è molto complicato con i giochi e le tecniche di rendering attuali. Né AMD né NVIDIA supportano le tecnologie CrossFireX e SLI sulle loro GPU da gaming più recenti.

Al momento, non abbiamo idea se la GPU Fenghua di Xindong sarà un valido concorrente per le Radeon di AMD e le GeForce di NVIDIA. Tuttavia, almeno c’è un altro rivale (oltre a Intel, Phytium, Zhaoxin e un certo numero di altri che progettano GPU per data center e HPC) per questi due giganti dell’industria grafica. È importante far notare che la Fenghua No. 1 non è la prima GPU personalizzata progettata dallo sviluppatore di chip a contratto Innosilicon. L’anno scorso l’azienda ha presentato una GPU per datacenter e sappiamo anche ha realizzato alcuni acceleratori per il mining di Ethereum.