CPU

Conclusioni

Pagina 7: Conclusioni

Di primo acchito l'idea di Intel di trapiantare Kaby Lake nella piattaforma desktop di fascia alta è senza dubbio interessante. Tuttavia in questo passaggio bisogna considerare l'elevato costo della piattaforma X299. Sotto molti aspetti il Core i7-7740X ci ricorda il Core i3-7350K. È un ottimo chip legato a una piattaforma che non si accorda al suo prezzo.

Il Core i7-7740X è quasi identico al ben noto 7700K; persino il prezzo è simile. A impostazioni stock il 7740X si comporta in modo molto simile alla controparte mainstream, malgrado la frequenza base leggermente più alta. Abbiamo ravvisato le stesse caratteristiche prestazionali del 7700K nei carichi che usano poco i thread, come i giochi e i comuni software desktop.

Il 7740X impallidisce davanti ai modelli Skylake-X con più core nei test più intensivi. I consumi in idle inferiori sono probabilmente il risultato della grafica disattivata. Tuttavia il consumo generale e le temperature sono perlopiù simili. Anche se non approviamo la pasta termica che Intel usa tra die e heatspreader, almeno i dissipatori a liquido ad anello chiuso riescono a gestire questo chip da 112W.

intel corex

La "X" in Kaby Lake-X promette un overclock estremo e siamo riusciti a ottenere poche centinaia di megahertz in più rispetto al Core i7-7700K. Il margine maggiore è una buona cosa, ma non si traduce in prestazioni molto differenti. Infatti, a impostazioni standard, il 7700K ha raggiunto frame rate medi più alti, mentre l'overclock ha dato al 7740X un vantaggio dell'1,19%.

La variabilità al novantanovesimo percentile tra i chip è sotto l'1%, con il vantaggio per le configurazioni stock e overcloccate di Core i7-7700K. In ogni caso, la differenza tra queste due CPU è impercettibile, anche dopo averle overcloccate entrambe. Forse la situazione migliorerà quando le motherboard X299 riceveranno firmware più maturi.

Il Core i7-7700K è uno dei processori gaming più veloci che abbiamo mai testato, quindi il fatto che il nuovo arrivato offra prestazioni simili è una buona cosa. Il 7740X però cambia totalmente di valore se teniamo conto della piattaforma X299 che costa ben di più di una Z270 e non offre maggiori caratteristiche.

Al contrario perdete la GPU integrata che potrebbe esservi utile per altre operazioni, come la riproduzione di Blu-ray 4K. Inserire il 7740X nel socket LGA 2066 disattiva le caratteristiche principali della motherboard, come gli slot DIMM extra e strozza le funzionalità del chipset.

I nostri contatti nel settore delle motherboard hanno espresso una generale riluttanza nel creare motherboard specifiche per Kaby Lake-X: a meno di cambiamenti, c'è poca ragione per passare a X299 con Kaby Lake-X.

Intel afferma che il Core i7-7740X rappresenta il punto d'ingresso alla piattaforma X299, permettendo ai clienti un percorso di aggiornamento a Skylake-X in futuro. 

Quest'anno Intel dovrebbe presentare le CPU Coffee Lake per il mercato mainstream, che secondo le indiscrezioni dovrebbero offrire fino a sei core. Se siete tra gli utenti interessati al Core i7-7740X, magari seguendo proprio i suggerimenti di Intel in vista di un futuro aggiornamento, vi consigliamo quantomeno di attendere più informazioni sulla futura offerta. Ricordiamoci inoltre che le soluzioni Ryzen Threadripper di AMD stanno per arrivare a breve. 

Intel Core i7-7740X

 

Kaby Lake arriva sulla piattaforma HEDT di Intel. 

Intel Core i7-7740X