Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Schede madre

ROG Zenith Extreme Alpha e Rampage VI Extreme Omega, Asus rinnova le schede madre per CPU HEDT

Asus ha presentato due nuove schede madre appartenenti alla famiglia ROG, la Zenith Extreme Alpha dotata di chipset X399 e la Rampage VI Extreme Omega basata su chipset X299. Le due schede sono progettate per i processori HEDT di Intel e AMD (Core-X e Threadripper) e puntano a garantire prestazioni e stabilità massime, anche in overclock.

Le nuove schede madre migliorano le precedenti grazie ad un design rivisitato e a un VRM più performante. Anche il raffreddamento è migliorato, e integra ora una versione più efficiente del cooling kit venduto separatamente per i vecchi modelli.

Asus ha affermato di voler mantenere le stesse funzionalità su entrambe le piattaforme, e ci è riuscita: su entrambe le schede madre troviamo, ad esempio, il supporto a 128 GB di RAM DDR4, Ethernet 10G, Wi-Fi 2×2 802.11 ac MU-MIMO, audio Supreme-FX a 8 canali, DAC ESS Sabre, header per RGB e ARGB e il connettore Asus Node.

Parlando delle schede singolarmente, sulla Alpha troviamo otto slot DIMM con supporto fino a 128 GB e frequenze fino a 3600 MHz, due connettori 8-pin EPS e un singolo 24-pin ATX. Il VRM è a 8 fasi con 16 livelli di potenza, e tutta la componentistica come induttori, condensatori e MOSFET è di alta qualità. Il PowlRStage IR3555 offre la stabilità e la capacità di overclock migliori per questo tipo di scheda madre.

Il raffreddamento del VRM è garantito da un ampio dissipatore dotato di heathpipe a contatto diretto e da delle piccole ventole, posizionate proprio sopra il VRM. Il resto della scheda è simile alla vecchia Zenith Extreme: quattro PCIe 3.0 x16 (x16/x8/x16/x8), una PCIe 3.0 x4 e diversi slot M.2. Tutti gli slot M.2 sono coperti da dei dissipatori in metallo, mentre uno slot DIMM.2 offre ulteriori possibilità d’espansione.

ROG Zenith Extreme Alpha ROG Rampage VI Extreme Omega
Socket AMD TR4 Intel LGA 2066
Chipset AMD X399 Intel X299
Form factor EATX EATX
RAM (8) DDR4, fino a 128 GB (8) DDR4, fino a 128 GB
Frequenza memorie  3600+ MHz (O.C.) 4266+ MHz (O.C.)
Supporto multi GPU 3-way SLI / CrossFire 3-way SLI / CrossFire
PCIe 3.0 (4) PCIe 3.0 x16 (x16/x8/x16/x8)
(1) PCIe 3.0 x4
CPU a 44 linee: (3) PCIe 3.0 x16 (x16/x16 — x16/x8/x8)
CPU a 28 linee: (3) PCIe 3.0 x16 (x16 — x16/x8 — x16/x8/x8)
(1) PCIe 3.0 x4
SATA 6 Gb/s 8 6
M.2 32 Gb/s (2) M.2 2242-22110 (PCIe 3.0 x4 & SATA)
(1) M.2 2242-2280 (PCIe 3.0 x4)
(3) M.2 2242-22110 (PCIe 3.0 x4)
(1) M.2 2242-2280 (PCIe 3.0 x4 & SATA)
USB 3.1 (1) Gen2 tipo C
(3) Gen2 tipo A
(12) Gen1
(1) connettore Gen2 pannello frontale
(1) Gen2 tipo C
(1) Gen2 tipo A
(14) Gen1
(1) connettore Gen2 pannello frontale
Gigabit Ethernet Intel I211-AT
Aquantia AQC-107 10G LAN
Intel I219-V
Aquantia AQC-107 10G LAN

Le coperture del PCH sono in alluminio anodizzato e dotate di RGB, ed esteticamente sono sicuramente d’impatto. La cover del pannello I/O include lo schermo ROG Live Dash, su cui è possibile visualizzare alcune letture della CPU come velocità di clock, tensione e temperatura.

La Omega assomiglia molto alla Alpha, ma anziché del socket TR4 è dotata del LGA 2066, così da supportare le CPU Core-X 7000 e 9000. Anche qui troviamo due 8-pin EPS, un 24-pin ATX e 8 slot DIMM, capaci di contenere fino a 128 GB di memoria ad una frequenza di 4266 MHz.

Il VRM è lo stesso della Alpha, così come il raffreddamento, il Live Dash e gli RGB. Anche le porte sono più o meno le stesse, tranne per la mancanza di una PCIe: qui la configurazione prevede tre PCIe 3.0 x16 (x16/x8/x8). Troviamo anche la possibilità di escludere uno degli slot M.2 in favore di una porta U.2, posizionata vicino ai connettori SATA III.