Storage

SanDisk Extreme II, SSD per chi ricerca alte prestazioni

Il produttore statunitense SanDisk ha presentato Extreme II, una nuova famiglia di SSD dedicata agli appassionati di tecnologia e ai videogiocatori. In queste soluzioni ritroviamo memoria flash NAND Toggle-mode a 19 nanometri di tipo MLC, a cui si aggiunge oltre alla tradizionale cache DRAM anche una cache di secondo livello chiamata nCache di tipo SLC, che ha il compito di accumulare scritture di piccole dimensioni, così da scriverle con maggiore rapidità in insiemi più grandi nella memoria principale.

Interessante il fatto che l'azienda possa usare parti di memoria MLC per tale operazione, configurandoli per gestire un bit per cella. Questo consente ai prodotti della gamma SanDisk Extreme II di raggiungere velocità in lettura e scrittura sequenziale rispettivamente di 550 MB/s e 510 MB/s, e fino a 95.000 e 78.000 IOPS rispettivamente in lettura e scrittura casuale.

A ogni modo tutto è gestito da un controller Marvell 88SS9187 e da un firmware modificato da SanDisk che consente alla NAND Flash di sostenere 3000 cicli di programmazione e cancellazione. I prodotti sono comunque coperti da 5 anni di garanzia. Gli SSD SanDisk Extreme II saranno disponibili in capacità di 120, 240 e 480 GB rispettivamente al prezzo di 130, 230 e 440 dollari.