Storage

Seagate, chiarezza sull’affidabilità degli SSD

L'avventura di Seagate nel mercato degli SSD inizierà solo nel 2009 e dal settore enterprise. I prodotti destinati alle imprese devono rispettare standard di durata ben definiti, perché le aziende non possono permettersi frequenti e ingenti aggiornamenti a distanza di breve tempo.

Seagate sta lavorando attraverso la JEDEC (Joint Electron Device Engineering Council) per realizzare uno standard comune in grado di fare maggiore chiarezza su questo importantissimo aspetto.

"In questo momento", afferma Seagate, "il mercato enterprise guarda agli SSD con diffidenza, ed è compito delle aziende dare un segnale forte". "Oggi affidabilità e aspettativa di vita di un SSD non sono definite chiaramente. Stiamo lavorando attraverso la JEDEC per porvi rimedio", ha concluso Rich Vignes di Seagate.

L'azienda, come potete ben capire, ha tutto l'interesse nello scacciare la paura delle imprese verso questa nuova categoria di prodotti per l'archiviazione: partire con il piede giusto in un settore ostico e diffidente come quello enterprise potrebbe assicurarle un vantaggio importante anche sul mercato consumer. In questo settore tutti puntano alle prestazioni, ma non pienamente all'affidabilità, un parametro essenziale per garantirsi il rispetto e la fiducia degli utenti.