Schede Grafiche

Sondaggio Steam, le GPU Nvidia GeForce RTX 30 continuano a crescere

L’ultimo sondaggio sull’hardware di Steam mostra un grande salto della quota di Nvidia, aiutata dai recenti lanci di GPU per laptop e desktop. Le migliori schede grafiche scarseggiano e anche le schede di una o due generazioni fa continuano a vendere a prezzi irragionevoli, ma dando piena fiducia ai dati di Steam, Nvidia sembra si stia impegnando per far sì che i giocatori abbiano una sua GPU tra le mani. E se siete un po’ scettici, sappiate che non si tratta solo di Steam: anche un recente rapporto di JPR sul mercato delle GPU conferma questi risultati.

Per comprendere meglio i dati di Steam sono state selezionate le GPU che supportano l’API DirectX 12: questo aiuta a eliminare le schede video meno recenti, comprese le GPU integrate nelle vecchie CPU Intel. Naturalmente bisogna prendere tutto con le pinze e ci sono alcune precisazioni da fare, come il fatto che le percentuali non si sommano correttamente formando il 100% per tutte le GPU sulle varie API, ma questi dati consentono di capire, a grandi linee, com’è la situazione delle schede video negli ultimi mesi.

Photo Credits: Tomshardware.com

Le ultime tre generazioni di GPU AMD e Nvidia rappresentano circa il 75% della quota GPU DirectX 12, secondo le nebulose statistiche di Steam. Tuttavia, la maggior parte della percentuale è attribuibile alle vecchie GPU della serie GTX 10, seguita dalla serie GTX 16 e dalla serie RTX 20. Le GPU Ampere della serie RTX 30 di Nvidia rappresentano ora una quota totale maggiore rispetto a tutte le ultime tre generazioni di GPU AMD messe insieme.

Sulla base dei dati di Steam, sembra che la serie RTX 30 abbia venduto più della serie AMD RX 6000 con un rapporto di circa 18 a 1. Il che, ovviamente, solleva alcune domande interessanti. L’ultimo rapporto JPR mostra che le GPU dedicate AMD rappresentano l’80% del mercato. Quindi o i dati di Steam sono sospetti (e lo sono), o in proporzione più GPU di ultima generazione di AMD stanno finendo nelle mani di minatori che non partecipano mai al sondaggio hardware di Steam. O entrambe le ipotesi insieme.

La cosa interessante da notare negli ultimi dati di agosto sono il numero di nuove GPU Nvidia ora disponibili: RTX 3070 Ti, RTX 3080 Ti, RTX 3050 Laptop GPU, RTX 3050 Ti e RTX 3050 sono tutte presenti per la prima volta questo mese. Al contrario, le uniche “novità di questo mese” di AMD sono la serie Radeon 540X e la RX 6800M, che insieme rappresentano solo lo 0,06% della base utenti di Steam.

Ci sono molte ragioni per mettere in discussione il sondaggio HW di Steam, ovviamente. Ha avuto problemi in passato in cui ha contato più volte i PC ma la più grande incognita è che Valve stessa non fornisce dettagli su come vengono raccolti i dati. L’RTX 3070 Ti è un ottimo esempio: il mese scorso non era nemmeno presente, ma questo mese è già allo 0,23%.

In ogni caso, la buona notizia è che sempre più giocatori stanno mettendo le mani sulle GPU della serie RTX 30 e la serie ha visto una crescita complessiva dal 5,68% di luglio al 7,75% di agosto. Anche la serie RX 6000 di AMD è aumentata, anche se meno:  dallo 0,40% allo 0,43%. Speriamo che le cose inizino a migliorare in futuro e una cosa è certa: è difficile immaginare che la situazione possa peggiorare ulteriormente.