Periferiche di Rete

Wi-Fi nelle classi italiane, partono le prenotazioni

Il Ministro della Pubblica Amministrazione Brunetta alle 12.00 ha ufficialmente dato il via all’operazione wireless della Scuola italiana.”Da oggi alle 12 diecimila scuole si potranno prenotare per avere la dotazione Wi-Fi”, ha dichiarato nel corso del forum PA, ricordando l’iniziativa presentata due settimane fa (Brunetta: Wi-Fi in tutte le scuole entro il 2012).

Ah già, la banda larga

L’operazione sarà completata entro metà 2012: nello specifico “cinquemila scuole nei prossimi sei mesi e le restanti cinquemila nei restanti sei mesi successivi”. Il clima è senza dubbio elettrico, anche perché secondo le prime indicazioni almeno 800 istituti avrebbero già tentato la prenotazione dei kit Wi-Fi.

A livello di investimenti si parla del coinvolgimento diretto del Ministero per i primi 5 milioni di euro; la seconda fase dovrebbe essere sostenuta poi dal contributo delle Regioni, fondazioni e altri enti.

Il mio sogno è quello di dare il kit per tutti i bambini delle scuole elementari”, ha aggiunto ministro Brunetta. Già, perché non si parla di portare il Wi-Fi solo nelle presidenze e nelle segreterie ma di estendere la copertura alle classi. 

Progetto senza dubbio lodevole, ma che farne di connessioni wireless dove non sono presenti servizi broadband adeguati?