Software

Windows 7 Service Pack 1, pronto da scaricare

Il Service Pack 1 di Windows 7 e di Windows Server 2008 R2 è pronto. La Release Candidate è infatti disponibile al pubblico da ieri, e tutti la possono scaricare collegandosi a questo indirizzo. Come abbiamo detto più volte questo pacchetto di aggiornamenti è sostanzialmente una raccolta di tutte le correzioni e le migliorie uscite fino ad ora.

Windows 7 Service Pack 1

Per quanto riguarda la versione server del sistema operativo tuttavia Microsoft ricorda che il SP1 introduce due novità di minore importanza, note come Dynamic Memory e Remote FX, già presenti nella versione beta del Service Pack (Windows 7 SP1 Beta, un utile insieme di pezze). Queste novità sono disponibili anche per Windows 7, ma interesseranno ben pochi utenti.

Remote FX migliora e rende più versatile la gestione delle piattaforme remote, mentre Dynamic Aumenta l’efficienza delle macchine virtuali installate sui server, per quanto riguarda la gestione della memoria.

La versione definitiva del Service Pack per Windows 7 e Windows Server 2008 R2 sarà distribuita entro il primo trimestre del 2011 – in anticipo sul generico “entro la prima metà” comunicato a tutti fino a oggi.

La pubblicazione di questo Service Pack insomma non cambia molto l’ultimo sistema operativo Microsoft. Chiunque abbia tenuto il proprio sistema aggiornato, di fatto, non avrà bisogno d’installarlo. È importante tuttavia perché segna un’importante meta per le aziende: molte infatti, più per tradizione che per reale necessità, aspettano questo momento per cambiare sistema operativo. Windows 7 SP1 quindi potrebbe infondere nuova energia alla diffusione del software Microsoft.