Tom's Hardware Italia
Schede madre

Z390 Phantom Gaming 7 e Z390 Phantom Gaming X, ASRock punta in alto

ASRock ha ancora molto da dire sul fronte delle motherboard Z390: ecco la Z390 Phantom Gaming 7 e la Z390 Phantom Gaming X.

ASRock ha annunciato la nuova Z390 Phantom Gaming 7 e la Z390 Phantom Gaming X, schede madre di fascia alta che si aggiungono alla Z390 Steel Legend. L’azienda taiwanese si è concentrata parecchio sul lato estetico di questi modelli, inserendo una cover e una mascherina I/O con LED RGB oltre alla presenza di header RGB.

Le due schede presentano un heatsink sui VRM per mantenere le temperature sotto controllo e garantire una buona stabilità in overclock. Presenti anche due heatsink per quanto riguarda gli slot M.2. Non mancano induttanze da 60A e Dr.MOS, ovvero un tipo di MOSFET con un package compatto e più efficiente rispetto a quelli tradizionali.

Entrambe le schede dispongono di ben otto porte SATA e tre slot PCIe 3.0 x16 con supporto sia a Nvidia SLI che ad AMD CrossFire. È invece differente il numero di slot PCIe 3.0 x1 per le schede di espandibilità: ne troviamo tre sulla Phantom Gaming 7 e due sulla Phantom Gaming X.

Diverso anche il numero di fasi di alimentazione, se ne contano infatti 10 (secondo il sito ufficiale di ASRock) sulla Z390 Phantom Gaming 7 e 14 sulla Z390 Phantom Gaming X, nel secondo caso con controller PWM fornito da IR, azienda molto nota e conosciuta per la qualità della sua componentistica. I Dr.MOS hanno una capacità di 50A e saranno probabilmente anch’essi forniti da IR.

Il supporto alle memorie arriva fino a 4300 MHz per la sorellina minore e a 4266 MHz per quella maggiore (sì, siamo confusi anche noi). Per quanto riguarda la parte di I/O della Z390 Phantom Gaming 7 possiamo trovare 4 USB 3.2 Gen1 Type A, 2 USB 3.2 Gen2 di cui una Type C, input audio ottico oltre a cinque jack audio e output video garantiti da una porta DisplayPort ed una HDMI.

La Z390 Phantom Gaming X dispone invece di quattro USB 3.2 Gen2 di cui una sempre Type C, di un tasto per il reset del BIOS oltre che allo spazio per le antenne del WiFi con velocità fino a 2,4 Gbps. La connettività wireless si basa infatti sul nuovo Intel 2T2R Wi-Fi 6 (802.11ax).

La sezione audio è gestita dal codec audio Realtek ALC1220 con possibilità di installare impianti 7.1 e condensatori Nichicon Fine Gold e non manca il supporto a Creative Sound Blast Cinema 5.  La Z390 Phantom Gaming X dispone inoltre del generatore di clock Engine II per l’overclock del BCLK.

Per gli amanti dei LED RGB possiamo trovare su entrambe le schede due header RGB ed uno addressable per personalizzare totalmente l’aspetto della propria build. I LED sono gestiti dal software proprietario ASRock Polychrome Sync.

Non si hanno notizie ufficiali sul prezzo di queste schede, ma dovrebbero sicuramente aggirarsi sul livello delle schede di fascia alta attuali con lo stesso chipset.