Tom's Hardware Italia
Android

Adobe Premiere Rush è disponibile da oggi su dispositivi Android

Adobe Premiere Rush, arriva sui dispositivi Android con un'interfaccia pensata per lavorare in maniera intuitiva anche su smartphone

Adobe Premiere Rush è finalmente disponibile da oggi su Android. La celebre app di editing video cross-device, già disponibile sia per Windows e MacOS che per iOS. permette di acquisire, modificare e e condividere video con estrema facilità grazie ad un’interfaccia chiara e pulita, totalmente ripensata per le esigenze degli utenti.

Non mancano nuove caratteristiche, prima tra tutte l’inserimento di nuovi modelli di Motion Graphics. L’obbiettivo è quello di restituire un’esperienza variegata e completamente personalizzata, in grado di risultare fruibile a tutti tramite dispositivi mobile. Oltre all’inserimento di clip, sarà possibile aggiungere musiche royalty free, il mixing automatico di dialoghi e musica permette la regolazione automatica del volume, ponendo opportunamente il focus su traccia audio musicale o parlato.

Dal punto di vista grafico, Adobe Premiere Rush offre all’utente la possibilità di corregere i colori in maniera semplice, permettendo la pubblicazione del risultato del nostro lavoro sulle piattaforme social, ovviamente dopo un’opportuna occhiata al nostro lavoro in preview. Tutti i progetti si sincronizzano automaticamente sul cloud di Adobe, permettendo all’utente di terminare un editing cominciato su pc, comodamente sullo smartphone e viceversa.

Adobe Premiere Rush può essere scaricato gratuitamente ed utilizzato in tutte le sue funzioni. Nella sua versione free, permette di esportare fino a tre progetti, per poter andare oltre questo numero sarà necessario sottoscrivere un abbonamentom da 12 euro al mese. Al momento la nuova app di Adobe non è disponibile per tutti i modelli di smartphone, nella lista compaiono quelli che sono i vari top di gamma: da Samsung Galaxy S9 a S10 Plus, dalla serie Note a Google Pixel 3/3XL, 2/2XL. Nei prossimi giorni dovremmo avere novità in merito con la lista che, a meno di sorprese, dovrebbe arricchirsi di nuovi modelli.

Ricordiamo che nei giorni scorsi Adobe ha avverito i possessori di programmi della suite Creative Cloud datati di passare subito alle versioni più recenti. Il motivo? La perdita della licenza sul vecchio software e il rischio di essere denunciati da terze parti per violazione di proprietà intellettuale

Huawei P30 Pro top di gamma dell’azienda cinese è disponibile in offerta su Amazon. Lo trovate a questo link.