Tom's Hardware Italia
Android

AMOLED, il prezzo è ora inferiore a quello degli LCD

I pannelli AMOLED presto potrebbero avere un exploit e esordire anche in prodotti di fascia media o bassa, il tutto grazie al crollo del prezzo di produzione, ora inferiore persino a quello dei comuni LCD. Il merito è di Samsung, che ha aumentato drasticamente la sua produzione.

I pannelli AMOLED (Active Matrix of Organic LED) adesso sono davvero economici, costando meno di un comune LCD. Si tratta di un balzo notevole, visto che appena un anno fa questi ultimi erano ancora la soluzione più conveniente, con un prezzo medio inferiore del 15%.

Il merito è di Samsung. Il colosso coreano infatti ha aumentato drasticamente la produzione di schermi di medie e piccole dimensioni ed ha così contribuito a portare più in basso il costo produttivo di questo tipo di pannelli.

amoled

Gli AMOLED infatti sono molto apprezzati, soprattutto negli ultimi anni, grazie a un contrasto elevatissimo con neri davvero profondi, una buona leggibilità anche in piena luce e soprattutto consumi ridotti. Viceversa gli LCD da parte loro mantenevano un leggero vantaggio per quanto riguarda la correttezza della riproduzione cromatica e, appunto, il prezzo.

Fino a poco tempo fa però questo tipo di pannelli era poco diffuso, proprio a causa al rincaro eccessivo che imponeva ai produttorim, ed era possibile trovarlo solo sui prodotti Samsung, su alcuni smartphone della serie Lumia e su pochissimi Motorola.

Con questa ulteriore diminuzione di prezzo non è detto ovviamente che vedremo un boom di smartphone economici con pannelli AMOLED ma sicuramente la loro diffusione aumenterà, facendoli diventare una soluzone molto più popolare rispetto ad ora. Voi cosa ne pensate, vi piacciono gli AMOLED o continuate a preferire gli LCD tradizionali?