Android

Android 10 su Mi A3, aggiornamento posticipato a causa del Coronavirus

L’aggiornamento di Mi A3 ad Android 10 è stato posticipato, di nuovo. Dopo i ritardi che hanno portato gli utenti a lanciare una petizione su Change.org, il rilascio della nuova versione del sistema operativo era stato promesso per metà febbraio. Così non sarà. A dichiararlo è Sumit Sonal (Brand Lead di Xiaomi India) su Twitter.

Negli ultimi giorni molti di voi ci hanno contattato in merito all’aggiornamento di Android 10 in sospeso su Mi A3. L’aggiornamento era previsto per metà febbraio, ma è stato ritardato a causa dell’arresto prolungato dovuto allo scoppio globale del coronavirus. Per Xiaomi, gli affari sono fondamentali ma il valore della vita umana è la massima priorità. Stiamo lavorando per ottenere la certificazione finale sull’aggiornamento e comunicheremo molto presto il piano di implementazione. Ringrazio ognuno di voi per la pazienza e il continuo supporto” scrive Sonal sul popolare social network.

Insomma, questa volta il ritardo sarebbe causato dallo scoppio del Coronavirus che non avrebbe permesso alla società di rispettare le tempistiche già tardive. Ciò che balza immediatamente agli occhi leggendo la dichiarazione è la mancanza di una nuova data per il rilascio di Android 10. Al momento, dunque, non sappiamo quando Mi A3 riceverà l’aggiornamento.

Insomma, una situazione non piacevole per i possessori di Mi A3 che – come smartphone appartenente al programma Android One – avrebbe dovuto ricevere l’aggiornamento prima di altri dispositivi. Per quanto in questo caso ci si trovi davanti a una “causa di forza maggiore”, i ritardi della società di Lei Jun si sono registrati ben prima che l’epidemia scoppiasse.

Redmi Note 8 Pro con fotocamera da 64 Megapixel è disponibile su Amazon a 226 euro tramite questo link.