Android

Android 6.0 Marshmallow ha un file manager nascosto

Il file manager in Android, così come in qualsiasi altro OS mobile o desktop, è un componente fondamentale per gestire al meglio ogni dato immagazzinato nello smartphone. Forse per pigrizia, forse perché su Google Play esistono centinaia di alternative, Google non ha mai implementato un file manager nativo su Android.

Una lacuna finalmente colmata, a quanto pare, con il nuovo Marshmallow. Tra le tante novità vi è infatti la presenza di un file manager accessibile direttamente dalle impostazioni del sistema operativo. Non è nemmeno troppo nascosto: basta andare in Impostazioni – Memoria e USB – Esplora e il gioco è fatto.

android 6 0 explore 21 1600x943

Il funzionamento del file manager è piuttosto semplice, c'è lo strumento di ricerca e di indicizzazione nonché di filtraggio, ma gli utenti più smaliziati, o abituati a file explorer più avanzati, farebbero meglio a guardare altrove. Certo, visto il tempo che ci hanno messo a implementare questa funzione sarebbe stato carino avere qualche opzione in più, ma forse Google ha preferito mantenere un approccio "basic" per evitare che utenti meno esperti, trovando la funzione, potessero combinare qualche guaio.

Per ora il nuovo Marshmallow è appannaggio dei Nexus, com'è giusto che sia, ma sono già molti i produttori che hanno annunciato la lista dei propri smartphone che saranno aggiornati. Android 6.0 promette una gestione dei permessi delle app molto più approfondita, forse troppo, nonché prestazioni migliorate sotto una pelle che non è poi cambiata così molto rispetto a Lollipop. Anche se, alcuni vizi del robottino verde, sembrano difficili da dimenticare