Android

Android per principianti: le impostazioni di sistema – parte 1

Come ogni sistema operativo, anche Android è ricco di impostazioni che si possono modificare secondo le proprie preferenze. Ci possono modificare cose come la luminosità dello schermo, i suoni di sistema, il volume, accendere e spegnere il Wi-Fi e tante altre cose.

123149d1386648062t guide getting started android updated 2015 lollipop quick settings

Con Android 5 ci sono due modi per accedere alle impostazioni: o si tocca l'icona a forma di ingranaggio (nell'homepage o nel drawer) per aprire la relativa applicazione, oppure si fa scorrere il dito dall'alto verso il basso per accedere a una speciale sezione, chiamata "Impostazioni Veloci" (Quick Settings).

172809d1429586392t guide getting started android updated 2015 lollipop l quick

Da qui sarà possibile agire su alcune funzioni molto comuni, per esempio attivare il Wi-Fi, oppure con una pressione prolungata andare al menu esteso di una certa voce. Il menu Quick Settings è presente anche su alcuni modelli Android 4, se è stato aggiunto dal produttore dello smartphone.

Il menu impostazioni veloci è piuttosto ricco in Android 5, e ancora di più in Android 6 Marshmallow. Vediamo che cosa contiene:

  • Luminosità: regola la luminosità dello schermo, e seleziona se impostarla su automatico oppure no – se è presente un sensore di luce ambientale. 
  • Wi-Fi: attiva/disattiva il modulo Wi-Fi, seleziona la rete a cui collegarsi. Per collegarsi a una delle reti memorizzate basta toccarla, se il telefono non si collega automaticamente (impostazione modificabile). Per cancellare o modificare una rete tra quelle memorizzate, premere a lungo su di essa.
  • Bluetooth: attiva/disattiva il Bluetooth, cerca dispositivi a cui connettersi. Per collegarsi a un dispositivo conosciuto basta toccarlo, se la connessione non si attiva automaticamente.
  • Rotazione automatica: attiva o disattiva la rotazione automatica dello schermo secondo la posizione del dispositivo
  • Batteria: visualizza statistiche sulle applicazioni che consumano di più. Su alcuni modelli sono presenti anche speciali modalità di risparmio energetico                     123163d1386894920t guide getting started android updated 2015 lollipop battery1
  • Modo Aeroplano: attiva o disattiva la modalità aereo (blocco di tutti i moduli radio)
  • Uso dati Cellulare: attiva o disattiva la rete cellulare, e visualizza un grafico con la potenza del segnale. Qui è possibile anche vedere quali applicazioni hanno usato più dati recentemente, e toccando una delle app elencate possiamo vedere i dati usati in background e quelli consumati durante l'uso dell'app.
  • Flash: accende o spegne il flash, se presente, da usare come torcia
  • Posizione: accende o spegne l'alta precisione della posizione. Per l'alta precisione si usano Wi-Fi e GPS insieme, con maggiori consumi della batteria.
  • Riproduci schermo: usato per duplicare lo schermo dello smartphone tramite una Chromecast o dispositivi equivalenti
  • Hotspot: trasforma il cellulare in un modem/router Wi-Fi, a cui ci si potrà collegare usando uno smartphone, PC o altri dispositivi.
  • Profilo: toccando l'immagine del profilo si va alla gestione degli account

Nel menu impostazioni completo, a cui si accede toccando l'icona a forma di ingranaggio, ci sono alcune impostazioni aggiuntive:

  • NFC: se è presente il chip NFC, attiva e disattiva la relativa funzione.
  • Suoni. Da questo menu possiamo impostare separatamente il volume di suoneria, allarmi ed elementi multimediali. Qui possiamo anche decidere se attivare o meno i suoni della tastiera o quello del blocco/sblocco. O ancora decidere i suoni specifici per le notifiche, come quello di una nuova mail.
  • Schermo: oltre alla luminosità, da qui possiamo impostare un'immagine di sfondo, decidere quanto tempo di inattività deve passare prima che lo schermo si spenga, e successivamente il dispositivo si blocchi. Da Android 4.2 in poi c'è anche l'opzione Daydream, che si attiva solo durante la ricarica.
  • Archiviazione: da qui possiamo vedere quanto spazio è occupato, decidere come deve funzionare la connessione USB.123150d1386893133t guide getting started android updated 2015 lollipop storage
  • Applicazioni: la sezione applicazioni è molto potente, e permette a prima vista di scorrere tutte le app installate. Sono organizzate in quattro categorie: scaricate, in esecuzione, tutte e disabilitate. Da qui possiamo forzare l'arresto di un'app, disinstallarla o disabilitarle, eliminare i dati o svuotare la cache.123154d1386895950t guide getting started android updated 2015 lollipop downloaded
  • Utenti: da qui è possibile aggiungere nuovi utenti del dispositivo (da Android 4.2 e superiori), e gestire quelli esistenti.