Tom's Hardware Italia
Apple

Evento iPhone X, il Face ID ha fallito? La verità di Apple

Durante il keynote di presentazione dei nuovi iPhone la tecnologia di riconoscimento facciale Face ID non ha funzionato, alimentando diverse perplessità sulla sua efficienza. Ma Apple ha offerto una spiegazione all'accaduto che assolve la tecnologia.

Durante il keynote dell'altro giorno, in cui Apple ha presentato i nuovi prodotti tra cui gli iPhone 8, 8 Plus e X, la nuova tecnologia di riconoscimento facciale Face ID non è riuscita a identificare Craig Federighi, boss del reparto software della casa di Cupertino.

Un episodio che non ha mancato di suscitare ilarità ma anche critiche verso il successore di Touch ID, che già nelle scorse settimane era stato al centro di diverse perplessità sulla sua effettiva efficacia. L'azienda di Cupertino ha però fornito la propria versione della vicenda, smentendo seccamente il malfunzionamento e sostenendo anzi che Face ID abbia fatto esattamente il suo dovere.

401828 thumb full tk3 vbdb8ryaxb9y

Il Face ID dell'iPhone X usato durante la presentazione sarebbe infatti stato impostato per riconoscere il volto di Federighi. Durante il backstage però in molti avrebbero tentato di usare lo strumento di riconoscimento, forse per verificare che tutto fosse pronto per la presentazione. Dopo un certo numero di tentativi falliti quindi Face ID non avrebbe fatto altro che bloccarsi, chiedendo l'inserimento del classico PIN numerico. Insomma non avrebbe fatto altro che mettere in pratica una normale routine di sicurezza.

Sarà vero? Sarà falso? Un primo giudizio lo potremo dare solo dopo aver testato di persona la funzione. Ciò che è sicuro è che sono ancora in molti a dubitare della sicurezza del nuovo iPhone X. Il senatore statunitense Al Franken ad esempio ha inviato una lettera al CEO Tim Cook con una serie di quesiti proprio su Face ID e sulla sua sicurezza.

Leggi anche: Face ID su iPhone X, sarà davvero più efficace del Touch ID?

Le domande di Franken sono dieci, ma tra le più rilevanti ne troviamo almeno cinque. Sappiamo dal keynote che Face ID salva i dati in locale, senza trasmettere nulla ad Apple. Ebbene è possibile per l'azienda o per un'app di terze parti accedere a questi dati in locale e poi salvarli in remoto o tramite accesso fisico?

Quali misure ha adottato Apple per essere sicura che Face ID non possa essere ingannato da maschere o fotografie? Come si è procurata l'azienda il database da 1 miliardo di facce usato per addestrare l'algoritmo di riconoscimento? I dati dei volti degli utenti non saranno usati a nessun altro scopo? Ma soprattutto come risponderà Apple a eventuali richieste da parte di organi dello stato di accedere ai dati di Face ID?

face%20id%20apple%20event

In attesa di sapere se la casa della Mela morsicata deciderà di soddisfare le curiosità del senatore entro la data fissata del prossimo 13 ottobre, vi segnaliamo un'altra particolarità di questa nuova e discussa tecnologia. Face ID consente agli utenti di salvare i dati di un solo volto per ciascun dispositivo.

Leggi anche: "iPhone X discrimina il burka", social arabi contro Face ID

In teoria questo non dovrebbe essere un grande problema visto che lo smartphone, per definizione, è un dispositivo personale. Tuttavia è anche vero che il precedente Touch ID consentiva di salvare i dati di più dita e che ci sono tantissimi utenti che invece non hanno problemi a condividere il proprio smartphone con i familiari.

Face ID iphone X 0917

Ancora una volta, esprimere un parere definitivo su questa nuova tecnologia appare difficile se non impossibile. La sensazione è di trovarsi difronte a una soluzione del tutto nuova, che non solo è acerba ma pone una serie di interrogativi inediti e per questo legittimi, le cui risposte presuppongono necessariamente una fase di dibattito e di maturazione della tecnologia stessa.

Nel frattempo vi ricordiamo che in Italia è ora possibile preordinare gli iPhone 8 e 8 Plus, il Watch serie 3 e la Apple TV 4K. Tutti i dispositivi saranno poi effettivamente disponibili a partire dal prossimo 22 settembre. Per iPhone X invece bisognerà attendere il 27 ottobre per la prenotazione e il 3 novembre per la disponibilità.


Tom's Consiglia

Volete iPhone X ma dovete vendere il vostro vecchio iPhone? Con riCompro ritiro gratuito e pagamento in sole 48 ore!