Android

FairPhone 3, in arrivo il nuovo smartphone etico ed equo-solidale

FairPhone ha confermato di essere a lavoro su un nuovo smartphone. Parliamo della start-up olandese nata con l’obiettivo di costruire dispositivi rispettando l’ambiente e con materiali che non provengono da zone di conflitto o dove viene a mancare la dignità umana. Il primo indizio è arrivato dalla comparsa nell’elenco dell’ente di certificazione Bluetooth SIG. L’azienda ne ha poi dato conferma.

Purtroppo, però, non vengono forniti ulteriori dettagli. Tutto ciò che sappiamo è che avrà una connessione Bluetooth 5.0. Sono passati più di tre anni da quando l’azienda ha presentato FairPhone 2, lo smartphone modulare con Snapdragon 801 e 2 Gigabyte di RAM. La completa modularità permette – da un lato – di aver maggior controllo su ogni singolo componente e – dall’altro – di essere facilmente riparabile. Non a caso, iFixit gli aveva assegnato un punteggio pari a 10 su 10.

Gli obiettivi espressi dalla società sono quelli di “creare un impatto sociale e ambientale positivo dall’inizio alla fine del ciclo di vita di un telefono” basandosi su design a lunga durata, materiali equi, buone condizioni di lavoro e cercando soluzioni per il riciclaggio dei materiali per ridurre i rifiuti elettronici. Tutto ciò comporta inevitabilmente un aumento dei prezzi di vendita. FairPhone 2 è arrivato sul mercato a 525 euro, un prezzo alto per gli standard di allora soprattutto se consideriamo che era basato su un processore vecchio già di 2 anni.

Ci si aspetta, dunque, un dispositivo comunque di fascia media ma con un prezzo più elevato rispetto a quelli attuali che cercano di mantenersi sotto la soglia dei 350 euro. Nel caso di FairPhone, il prezzo diventa un valore aggiunto sapendo di aver contribuito a una giusta causa comprando un dispositivo rispettoso dell’ambiente e soprattutto del lavoro umano.

Il Redmi Note 7, nella versione da 3 GB di RAM, è disponibile su Amazon a 179,90 euro. Lo trovate a questo link.