Smartwatch

Fossil: lo smartwatch in collaborazione con BMW arriverà nel 2020

Durante il Baselworld Watch Show attualmente in corso a Basilea in Svizzera, Fossil ha mostrato i primi modelli di orologi realizzati in collaborazione con la casa automobilistica BMW. La partnership tra le due aziende – annunciata nel 2018 – porterà anche alla realizzazione di una serie di smartwatch che saranno touchscreen e non ibridi.  

Per questi modelli, è altamente ipotizzabile la possibilità che venga utilizzato il software Wear OS di Google. Purtroppo, però, non sono stati condivisi altri dettagli in merito ma secondo DigitalTrends – che ha avuto modo di vedere i modelli tradizionali – possiamo aspettarci un design simile a quello degli orologi classici che sono stati realizzati e che sono stati esposti, appunto, durante la fiera.

Credit Image: Digital Trends

Come riportato dalla fonte, la collezione BMW comprende una linea ispirata ai motori e una caratterizzata da uno stile classico. Inoltre, le colorazioni utilizzate corrispondono a quelle utilizzate da BMW per le autovetture. La stessa attenzione potrebbe essere riportata sugli smartwatch. In questo modo, l’utente più attento al dettaglio potrà abbinare il colore del proprio accessorio alla verniciatura dell’auto.

La partnership tra Fossil e BMW durerà fino al 2023 con i primi smartwatch touchscreen attesi nel corso del 2020. Nessun dettaglio circa i prezzi di vendita che saranno – quasi sicuramente – più alti dei modelli tradizionali i cui prezzi oscillano tra 295 dollari e 375 dollari.

Huawei Watch GT è l’ultimo smartwatch con display OLED della casa cinese venduto a meno di 180 euro su Amazon. Lo trovate a questo link.