Tom's Hardware Italia
Android

Google ambientalista: materiali riciclati in tutti i suoi prodotti entro il 2022

Google ha annunciato che entro il 2022 tutti i prodotti “Made by Google” includeranno materiali riciclati e che tutte le sue spedizioni saranno a emissioni zero entro il 2020.

Google ha annunciato che entro il 2022 tutti i prodotti “Made by Google” includeranno materiali riciclati. Questo è solo l’inizio di una riprogettazione eco-sostenibile dalla società di Mountain View che ha previsto che tutte le sue spedizioni saranno a emissioni zero entro il 2020. Le due iniziative rientrano nella volontà di voler integrare la sostenibilità in ogni progetto.

Al team di progettazione, infatti, è stato chiesto di pensare a come realizzare prodotti che possano durare più a lungo e che siano facili da smontare in modo da poter riutilizzare i materiali impiegati. Google ha già iniziato a utilizzare la plastica riciclata nei suoi dispositivi Chromecast e a impiegare il rivestimento in tessuto nei suoi smart speaker.

Credit - Google

Tuttavia, è doveroso sottolineare che mentre la società utilizzerà materiali riciclati in tutti i suoi prodotti entro il 2022, non ci sarà nessun dispositivo realizzato completamente con materiali riciclati. Per questo ci vuole tempo in quanto i materiali devono soddisfare una lunga lista di requisiti per essere resistenti e duraturi. Il gigante californiano non è l’unico a pensare all’eco-sostenibilità nell’ambito della propria produzione.

Apple, per esempio, utilizza già materiali di riciclo nei suoi prodotti e ha addirittura progettato un robot di nome Daisy che separa i materiali riciclabili da vecchi iPhone per poterli riutilizzare nei nuovi. A inizio anno, Samsung ha dichiarato di sostituire progressivamente gli imballaggi e le confezioni in plastica con materiali riciclabili ed eco-sostenibili.

Come spiega Ivy Ross, a capo del team di progettazione hardware di Google, l’obiettivo è quello di passare a un’economia più circolare. Per quanto riguarda le spedizioni a emissione zero, il progetto è già iniziato. Google, infatti, ha già ridotto del 40% le emissioni passando dalle spedizioni aeree alle navi. C’è ancora tanto da fare prima che le grandi società tecnologiche diventino davvero eco-compatibili ma aziende come Google, Apple e Samsung sono sulla buona strada per ridurre il proprio impatto ambientale.

Il top di gamma Samsung Galaxy S10+ è disponibile in sconto su Amazon. Lo trovate a questo link.