Android

Google avviserà gli utenti quando i risultati della ricerca sono poco pertinenti

Google ha appena introdotto un nuovo messaggio che apparirà agli utenti nel caso in cui nella ricerca dovessero esserci risultati poco pertinenti. Questa novità è già disponibile nella versione statunitense del motore di ricerca.

Quando si effettua una ricerca su Google, troviamo raramente dei risultati che non riflettono esattamente ciò che abbiamo cercato. Prima di questo momento, gli utenti per scoprirlo dovevano visitare le pagine, perdendo molto tempo. La società ha però deciso di inserire un messaggio che notificherà il problema.

Quando saranno rilevati risultati non pertinenti alla ricerca, apparirà un messaggio simile a “Sembra che non ci siano delle buone corrispondenze per la tua ricerca”. Si tratta quindi di un invito a modificare la parola o la frase cercata.

In ogni caso, verranno caricati i risultati, anche se imprecisi. La novità, disponibile già negli Stati Uniti d’America, dovrebbe arrivare anche in Europa durante i prossimi giorni. Google, che potrebbe presto lanciare una carta di debito smart, è fiducioso che questa voce apparirà molto raramente, visto l’ottimo algoritmo di ricerca.

Non si tratta della prima funzione che accompagna gli utenti. Già da diversi anni, in caso di errori grammatica o di battitura, su Google compare la voce “forse cercavi” o “cerca invece”.

Realme 5 Pro, con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, è disponibile su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.