Android

Honor 20 successo in Cina: oltre 1 milione di unità vendute in 14 giorni

Nonostante il clima di incertezza che ricopre Huawei e Honor a causa delle tensioni con gli Stati Uniti, il nuovo top di gamma dell’azienda cinese ha raggiunto un importante traguardo. Sono state vendute oltre un milione di unità in Cina dopo quattordici giorni dalla commercializzazione. La notizia è stata condivisa sul social network cinese Weibo dal profilo ufficiale della società.

Purtroppo, però, la situazione a livello internazionale resta incerta a causa del blocco imposto dal governo Trump. Honor 20 e Honor 20 Pro sono stati annunciati all’indomani della sospensione della collaborazione con Huawei da parte di Google. Proprio in occasione dell’evento di presentazione, Honor 20 Pro non aveva ancora ricevuto la certificazione Google e quindi non era ancora pronta per il lancio europeo. Lo smartphone dovrebbe comunque debuttare nelle prossime settimane.

Honor 20, invece, farà il suo debutto in Italia il prossimo 28 giugno a 499 euro. Lo smartphone è basato sul processore Kirin 980 abbinato a 6 Gigabyte di RAM e 128 Gigabyte di memoria interna. Sul posteriore, ben quattro fotocamere: un sensore principale da 48 Megapixel f/1.8 accoppiato a un secondo grandangolare da 16 Megapixel e a due sensori da 2 Megapixel. La fotocamera frontale da 32 Megapixel, invece, è incastonata nel display IPS LCD da 6,26 pollici con rapporto di forma in 19,5:9.

Sotto la scocca, una batteria da 3.750 mAh che nella nostra prova è stata in grado di assicurarci un’autonomia eccellente. La parte software è affidata ad Android 9 personalizzato con l’interfaccia proprietaria MagicUI 2.1, quasi identica alla EMUI di Huawei. Ora, non ci resta che attendere l’arrivo nel Vecchio Continente per capire quale sarà la risposta degli utenti internazionali ai nuovi smartphone Honor.

Xiaomi Mi 9, nella versione da 6 GB di RAM e 64 GB di storage, è disponibile all’acquisto attraverso Amazon a 449,90 euro. Lo trovate a questo link.