Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Android

HTC 11, nuovi dettagli sulle specifiche tecniche

HTC 11 monterà lo Snapdragon 835 di Qualcomm. È quanto emerge da uno screen delle informazioni di sistema dello smartphone, comparso sul noto social network cinese Weibo. La sigla "MSM8998Pro" fa appunto riferimento all'attuale processore di punta dell'azienda americana, che non sarà comunque l'unico elemento interessante di questo HTC 11.

HTC 11 immagine corpo

Lo Snapdragon 835 sarà infatti coadiuvato da 6GB di RAM, un quantitativo che, ad oggi, non si è ancora visto sui dispositivi dell'azienda taiwanese. La versione di HTC 11 in questione possiede inoltre 128 GB di spazio di archiviazione. Difficile che possa essere commercializzato solo in questo taglio di memoria. Molto più probabile invece l'arrivo sul mercato di due varianti aggiuntive da 32 e 64 GB, una strategia simile a quella vista con Apple in relazione agli iPhone.

Tutto il sistema di HTC 11 sarà comunque mosso da Android 7.1.2, l'ultimissima release dell'OS del robottino verde che, in questo caso, sarà personalizzata da Sense 9.0. È lecito dunque attendersi novità importanti anche in ambito software, grazie appunto alla nuova versione dell'interfaccia grafica dell'azienda taiwanese, una delle più apprezzate nel panorama Android.

La fonte in questione non fornisce nuovi dettagli in merito al design. Scontata l'adozione di un corpo unibody in alluminio, una sorta di marchio di fabbrica per HTC. L'aspetto estetico non dovrebbe comunque allontanarsi troppo da quanto visto con HTC 10.

HTC 11 copertina

L'adozione comunque dello Snapdragon 835 impone necessariamente un arrivo sul mercato successivo ad aprile, visto che prima tutti gli Snapdragon 835 sono stati opzionati da Samsung. HTC 11 potrebbe dunque essere presentato a fine marzo, come del resto era stato anticipato in alcune precedenti indiscrezioni. L'azienda taiwanese dovrà vedersela con i nuovi modelli di punta dei diretti concorrenti che, ad eccezione del Samsung Galaxy S8 e di LG G6, saranno svelati ed immessi sul mercato nel medesimo periodo.

HTC 11 sarà comunque chiamato a risollevare le sorti dell'azienda taiwanese che, dopo anni vissuti da assoluta protagonista, fatica a recuperare quote mercato nel settore smartphone.