Android

Audio

Pagina 12: Audio

Audio

Entrambi gli smartphone sono dotati di Beats audio, il che significa che abilitando questa funzione è possibile ampliare artificialmente lo spettro audio, ma all’interno della confezione saranno presenti auricolari classici, quindi non Beats.

HTC One X – Clicca per ingrandire

Abbiamo già incontrato questa caratteristica con i modelli Sensation XL e XE, di cui vi riproponiamo un estratto della valutazione:

Il profilo Beats può essere abilitato e disabilitato, quindi è abbastanza semplice determinarne l’effetto.

[…] Attivando Beats Audio lo spettro si amplia
verso il basso e verso l’alto. Piacevole la maggior corposità data
dalla potenza delle frequenze basse, ma è eccessiva l’apertura verso
l’alto. Con alcune voci, soprattutto femminili, si nota molto questo
sbilanciamento.

Cosa significa tutto ciò? Che l’iniziativa Beats permette a HTC di
abbinare ai suoi smartphone degli auricolari di qualità superiore alla
media e di sfruttare, di conseguenza, un’equalizzazione aggressiva della
musica. Provato il sistema con altri auricolari, anche se con diverse
sfumature, ci si ritrova a sperimentare cambiamenti simili, il che ci
porta a dire che si tratta principalmente dell’attivazione di un
profilo d’equalizzazione.

Purtroppo non possiamo esprimerci a riguardo su questi HTC One, poiché i sample che abbiamo ricevuto erano sprovvisti di auricolari. Quanto a potenza sono simili, 67,1 decibel per il modello One X e 67,9 per il One S.

Ricordiamo che testiamo la massima potenza in uscita dell’altoparlante interno. Questo parametro indica la potenza sonora del dispositivo, e non ha nulla a che vedere con la qualità della stessa. Deve inoltre essere confrontata con gli altri dispositivi che abbiamo testato e non può essere considerata un valore assoluto.