Android

Huawei: in arrivo uno smartphone con fotocamere rotanti?

Huawei starebbe pensando di proporre uno smartphone con tre sensori rotanti: questo è quello che emerge da un brevetto diffuso online proprio durante le scorse ore.

Durante gli ultimi anni abbiamo visto più soluzioni per quanto riguarda la collocazione delle telecamere, tra cui il notch e il meccanismo a “scomparsa”. Le cose potrebbero ulteriormente evolversi durante i prossimi tempi. Huawei potrebbe infatti pensare di scegliere un sistema capace di portare i sensori dalla parte posteriore a quella anteriore.

Il beneficio sarebbe principalmente uno: avere delle fotocamere della medesima qualità in entrambi i lati. L’azienda cinese non è comunque la prima a lavorare a questo meccanismo: Asus, con Zenfone 6 del 2019, e Samsung, con Galaxy A80, avevano precedentemente scelto dei meccanismi simili.

Il brevetto ci farebbe intuire che questo ipotetico smartphone dovrebbe presentare una sezione “rotante” meccanica, capace quindi di trasportare i sensori da una parte all’altra. Ovviamente, è bene precisare che si tratta ancora di un progetto e non sappiamo se effettivamente il sistema vedrà la luce.

I colleghi di Gizchina hanno inoltre ipotizzato che il design presente nelle prime immagini possa essere quello dell’inedito Huawei P Smart Z 2020. Per conoscere tutte le altre informazioni, non ci resta che attendere.

Huawei P30 Lite è in sconto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.